Un buon bicchiere di vino in mezzo al verde

01/mag/2011 22.57.17 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una delle cose migliori di un viaggio è scoprire usi e costumi del posto che si sta visitando, soprattutto se questo vuol dire approfondire le tradizioni culinarie. Si può prendere a titolo di esempio una delle regioni più ricche per quanto riguarda l’offerta enogastronomica, ossia il Trentino Alto Adige. Tra i prodotti tipici trentini, oltre alle celeberrime mele, figurano una serie di formaggi come il fontal, la spressa, la moscatella, il casolèt, oltre a vini pregiati come il Marzemino, il Teroldego, la Nosiola.

Leggere un elenco di nomi o acquistare uno dei suddetti prodotti in un supermercato particolarmente fornito naturalmente ha tutto un altro sapore rispetto a una degustazione in uno dei caratteristici paesini della regione. Ecco allora che una scappata in Trentino, anche solo per un weekend, diventa l’ideale. Se non avete idea di dove andare, potreste digitare “hotel Spera” o “hotel Lavis” e prenotare un breve soggiorno in queste cittadine.

Spera si trova nei pressi delle Cascate di Cogno (località imperdibile per una foto ricordo) ed è molto nota per la produzione delle mele e delle castagne, che hanno reso storicamente famoso il nome della città anche presso la corte austriaca. Lavis è una cittadina molto nota per i suoi vini ed ha un passato molto interessante, che affonda le radici addirittura in epoca romana. E poi entrambi i paesini sono punti di partenza ideali per delle scampagnate in bicicletta o delle escursioni a piedi. Oltre che la sede ideale per gustose abbuffate.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl