Piero Sidoti: il vincitore della Targa Tenco 2010 "Opera Prima" arriva in concerto a Marina Romea

Piero Sidoti: il vincitore della Targa Tenco 2010 "Opera Prima" arriva a Marina Romea Appuntamento il 13 maggio sul palco del Boca Barranca Ogni anno la rassegna musicale del Boca Barranca porta sulla riviera romagnola le esperienze artistiche più interessanti a livello nazionale.

05/giu/2011 10.03.47 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Piero Sidoti: il vincitore della Targa Tenco 2010 “Opera Prima” arriva a Marina Romea

Appuntamento il 13 maggio sul palco del Boca Barranca

 

Ogni anno la rassegna musicale del Boca Barranca porta sulla riviera romagnola le esperienze artistiche più interessanti a livello nazionale. Così in cartellone trovano spazio quei cantautori che sono emersi dai concorsi più rinomati, come il prestigioso Premio Tenco. In questo anticipo d’estate 2011, per la precisione venerdì 13 maggio alle ore 23, a Marina Romea arriverà il vincitore della “Targa Tenco 2010” nella categoria “Opera Prima”: il cantautore udinese Piero Sidoti.

 

“GENTEINATTESA”, da leggersi così, tutto d’un fiato, è il primo disco di Piero Sidoti, che ha vinto la TARGA TENCO per l’opera prima. Il Cd è introdotto da un commento del giornalista Massimo Cotto e dalla presentazione entusiasta di Lucio Dalla, che ebbe modo di conoscere Piero al Premio Recanati nel 2004, apprezzandolo al punto da mettere a disposizione il suo studio personale per la registrazione di 3 brani presenti nel disco (“La Venere nera”, “La conta di Caino” e “La rapina”). Su alcune tracce si riconoscono gli interventi dell’amico e attore Beppe Battiston.

GENTEINATTESA è un titolo vagamente beckettiano. Rimanda a persone anonime che stazionano nell’incertezza, aspettando che arrivi il loro treno-Godot. E intanto, in quella pausa di sospensione, affidano alla fertilità dell’immaginazione disincantata la linea della loro resistenza ingegnosa. Più che vivere al centro, è gente comune che sopravvive ai margini e proprio lì, in quelle periferie dell’animo e della società, affina una propria particolare sensibilità, capace di rubare alle cose attimi unici di emozioni e pensieri, per piccole storie quotidiane intrise di irripetibile originalità umana.

In 12 tracce si disegna una galleria irresistibile di ritratti umani, con personaggi defilati, rimossi, disattesi: la prostituta di “venere nera”, un vecchio ballerino in disarmo, un acrobata, un prigioniero, un musicista, un giovane precario a vita. Quasi un concept album sui disagi e le contraddizioni di una generazione e di un’epoca.

 

Nel concerto del Boca Barranca Sidoti saprà restituire pienamente la ricca atmosfera e i molti colori del disco insieme a musicisti di primordine: Antonio Marangolo al sax (musicista di Paolo Conte, Francesco Guccini, Vinicio Capossela), Nicola Negrini al contrabbasso (componente stabile del gruppo di Gianmaria Testa, oltre ad avere una lunga esperienza nel campo del jazz e della musica d’autore) e Claudio Giusto alla batteria (da tempo al fianco di Sidoti).

 

Sabato 14 maggio, dalle ore 23, al Boca Barranca prenderà vita il dj set "Rockin Chair" con Luigi Bertaccini

 

Per informazioni: tel. 0544 447858. Ingresso gratuito.

Il Boca Barranca è anche ristorante pizzeria.

 

 

 

Ufficio stampa BOCA BARRANCA: Pierluigi Papi tel. 338 3648766 ppapi@racine.ra.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl