Sotto le stelle, in riva al lago

Come accade, ad esempio, in Trentino Alto Adige, dove diverse sono le aree dedicate al camping.

06/mag/2011 22.51.07 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Campeggio: o si odia o si ama! Quasi nulla si può dire che metta alla prova la capacità di adattamento di una persona come una tenda e un sacco a pelo. E difatti proprio questa è statisticamente la soluzione di vacanza più gettonata tra i ragazzi.

Ovviamente la scelta di fare camping non esclude la possibilità di divertirsi e di godersi una vacanza coi fiocchi, anche perché spesso è possibile entrare a contatto con la natura e con paesaggi spettacolari. Come accade, ad esempio, in Trentino Alto Adige, dove diverse sono le aree dedicate al camping. Prima fra tutte, la Valle dell'Adige: l'ampia vallata del Trentino attraversata dal fiume Adige, compresa tra Merano e Rovereto, ideale per compiere passeggiate favolose e tantissimi sport come il ciclismo, l'arrampicata, l'escursionismo, fino ad arrivare anche alla pesca.

Già, perché la vallata non è distante dal Lago di Garda e dai laghi di Lamar, perfetti per stendersi a prendere il sole e per unire lo sciabordio dell'acqua alla vista delle montagne.

Qualche suggerimento? Si può provare con la ricerca sul web di campeggi nella Valle dell'Adige: in questo modo si possono trovare aree come quella dei Laghi di Lamar, dove alla natura si unisce il comfort di sala giochi, freccette, barbecue. E mini golf e maneggio per divertirsi.

Altra ricerca è quella dei campeggi al Lago di Molveno per praticare, tra l'altro, pedalò, windsurf, canoa. E, ovviamente, per avere a disposizione una distesa di verde dove fare escursionismo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl