Dal 28 maggio Workshop fotografico naturalistico all’Isola di San Pietro (Sardegna –Sulcis)

Nell'Oasi Lipu di Carloforte (dal nome dell'unico centro abitato) nidificano il falco della regina e il falco pellegrino, mentre nelle saline abbandonate a ridosso del paese si possono ammirare stormi di fenicotteri rosa, aironi e limicoli vari.

07/mag/2011 15.57.38 Lodinotizie.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
workshop01

LODINOTIZIE • Collocata nella parte sud-ovest della Sardegna l’isola di San Pietro è caratterizzata da alte e suggestive scogliere nella parte più settentrionale e da calette con spiagge incantevoli con un mare limpido e incontaminato nella parte meridionale, per questo ed altri motivi quest’isola è una delle mete preferite dai vacanzieri e dai diportisti. Ha un’origine prettamente vulcanica ed è famosa per la sua varietà di formazioni rocciose con colonne trachitiche alte decine di metri, commenditi e rocce vulcaniche erose dal vento (rocce tafonate); tra gli aspetti naturalistici spicca la sua flora dalle meravigliose fioriture primaverili (alberi di mimose, fiori di crisantemum gialli, ginestre, cisti bianchi e rosa, mirto ecc.). Ma l’isola è famosa soprattutto per la sua fauna ornitica, abbondante di falchi e altri rapaci, tanto che gli antichi romani la chiamavano accipitrum insula (isola degli sparvieri). Nell’Oasi Lipu di Carloforte  (dal nome dell’unico centro abitato)  nidificano il falco della regina e il falco pellegrino, mentre nelle saline abbandonate a ridosso del paese si possono ammirare stormi di fenicotteri rosa, aironi e limicoli vari. Sugli scogli delle numerose cale, calette e baie si riproduce una specie di cormorano: il marangone dal ciuffo, mentre sulle altissime scogliere di Capo Sandalo, sormontato da un bellissimo faro,  nidificano numerose colonie di gabbiani reali e corsi. Durante il nostro soggiorno una guida esperta di natura dell’isola e di fotografia, vi guiderà alla visita dei luoghi più interessanti dal punto di vista fotografico e vi aiuterà ad ottenere delle belle  immagini. La sera si potranno discutere le fotografie ottenute e partecipare a lezioni sulla fotografia digitale e l’uso di Photoshop. Il soggiorno dal 28 maggio al 2 giugno in camera doppia, vitto alloggio, volo aereo e noleggio auto costa 720 euro (+ 50 euro a persona  per  il workshop).

Per informazioni rivolgersi a Laura Biffi Euphemia viaggi Sant’Angelo Lod. (LO) - Cell. 039 39802072 – tel 0371 211173 –  laura.biffi@euphemia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl