MAGGIO E PONTE DEL 2 GIUGNO: GLI APPUNTAMENTI PER RICOMINCIARE A VIAGGIARE!

17/mag/2011 16.20.49 Movolo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Inverno alle spalle, il weekend ha una parola d’ordine sempre più insistente d’ora in poi: valigia! Il tempo di riscoprire poco a poco l’Italia, o addirittura il mondo, per arrivare alle vacanze estive perfettamente allenati per la vita da viaggiatore, è arrivato, ed era anche ora.

Le ultime settimane di maggio e soprattutto il tanto atteso ponte del 2 giugno sono un’ottima occasione per partire direttamente dall’ufficio il Venerdì alle 18 in punto: ci sono destinazioni ed eventi per tutte le preferenze: dai patiti di Londra, agli amanti dello sport fino alle mete esotiche e quelle alternative, lontano dalle masse turistiche.

A TUTTO SPORT

Per scegliere Montecarlo il 29 di Maggio ci sono 2 buoni motivi: uno è senz’altro il gran premio di Formula 1, una delle più attese e più glamour tra le tappe del campionato in assoluto. L’altro è che Montecarlo accontenta qualsiasi tipo di visitatore amante dei motori o no: anche se la compagnia con cui si decidesse di andare non fosse interessata alla finish line, non sarebbe un problema trovare qualcosa da fare nel lussuoso Principato.

Basta continuare un po’ più a Nord per poter partecipare dal vivo ad un altro degli eventi più amati dagli sportivi: i Roland Garros si terranno tra il 17 maggio al 5 giugno a Parigi e promettono uno show da fiamme anche con i molteplici eventi serali a fare da contorno. Anche qui, se non si volessero passare ore a voltare la testa da destra a sinistra inseguendo una pallina gialla, di alternative, una città indescrivibile come Parigi, ne offre in abbondanza.

PER LA CULTURA

Amanti del rock saranno già ben informati sulle date dell’ultimo tour di una delle band più amate al mondo: gli U2 fanno tappa a maggio in Messico per il nuovo album “No Line On the Horizon”, periodo perfetto per visitare il Paese visto che non si è ancora entrati nell’alta stagione.

Singapore è una meta sempre più frequente per i viaggiatori da lunghe distanze: chi può permettersi qualche giorno in più, potrà partecipare al Singapore Arts festival teatro, pittura ma anche fusioni musicali all’inverosimile si incontrano nell’isola dal 13 maggio al 5 giugno. Non a caso Singapore è considerata la terra delle avanguardie, nonostante i pochi chilometri quadrati di terra ferma.

Il Paese dell’Union Jack, passate le nozze reali, non tramonta mai in ogni caso e dà sempre il meglio di sé: ogni primo Giovedì del mese, l’East London apre le porte ad oltre ottanta mostre e gallerie d’arte famose, come il White Cube ed il The Barbican, e non ancora.

FASCINO VINTAGE MADE IN ITALY

C’è una Sardegna patinata per milionari, e una Sardegna vera e selvaggia: è quella delle coste di Cagliari. Per invitare tutti a scoprirla in maniera originale, il Cagliari Vespa club organizza un giro delle coste sarde ovviamente a bordo dell’intramontabile Vespa, intervallato da degustazioni enogastronomiche per il 2 giugno.

 VIAGGIATORI CONTROCORRENTE

Chi credeva che capodanno fosse passato da un pezzo, andando in Bolivia dovrà ricredersi: fervono i preparativi che sfoceranno il 21 giugno nel Willka Kuti, quando gli indigeni offrono doni alla natura e celebrano la rinascita della stessa a nuova vita. La Bolivia è una meta ancora lontana dal turismo di massa e questo la rende affascinante per la sua purezza.

NON È IL CASO ORA

Caraibi sono un paradiso ma di certo è difficile abbronzarsi durante la stagione delle piogge. Stesso discorso vale per la Cambogia.

Lasciate animali domestici a parenti e giardino alle cure dei vicini, è ora di partire!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl