Vacanze in bicicletta a Faenza

23/mag/2011 12.11.16 Web Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gli appassionati di cicloturismo in Emilia Romagna non possono non inserire tra le tappe preferite l’attraente località di Faenza.

La città di origine etrusco-romana, ricca di affascinanti monumenti da visitare, è nota al mondo per la sua produzione di ceramica, la cui tradizione risale al XII secolo per poi raggiungere la massima espressione artistica durante il Rinascimento.
Tra un percorso cicloturistico e l’altro sarà quindi possibile visitare il celebre Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, fondato da Gaetano Ballardini nel 1908, e divenuto un centro culturale di riferimento per quanto riguarda la ricerca, la documentazione ed ovviamente l’esposizione di tutto il meglio del patrimonio artistico che i lavori in ceramica hanno offerto al mondo. 

Gli itinerari urbani vi permetteranno di osservare le bellissime piazze cittadine, tra cui Piazza del Popolo, all’interno del quale è possibile osservare l’affascinante Torre dell’Orologio e diversi Palazzi storici, e Piazza della Libertà, in cui sorge la Cattedrale della città ed un’ antica fontana monumentale. Mentre spostarsi in periferia significa godere del verde dei suggestivi pendii collinari, pedalando in un ambiente ricco di vigneti dalla grande tradizione agricola.

L’Emilia Romagna si presta da sempre alle vacanze per ciclisti nelle città d’arte, grazie alle innumerevoli attrattive artistiche e culturali della regione, ricca inoltre di strutture organizzate principalmente per il cicloturismo che sapranno soddisfare ogni richiesta degli amanti delle due ruote.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl