Naar in crescita punta ai 50 milioni di euro a fine anno

Buongiorno, di seguito invio con piacere il comunicato stampa di Naar Tour Operator relativo ai risultati del primo quadrimestre del 2011.

Persone Paola Colla, Riccardo Vianello, Contestualmente, Negli, Maurizio Casabianca, Direttore Commerciale di Naar
Luoghi Puerto Rico, Naples, Milan, Piedmont, Palermo, Tuscany, Venetia, Australia, Japan, Seychelles, Emilia Romagna
Organizzazioni Elisabetta Imbrogno Press Office
Argomenti music, zoology

25/mag/2011 10.16.53 Ufficio Stampa PRESS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Buongiorno,

di seguito invio con piacere il comunicato stampa di Naar Tour Operator
relativo ai risultati del primo quadrimestre del 2011. Rimango a
disposizione per eventuali chiarimenti.



Grazie e a presto,





Elisabetta Imbrogno
Press Office & P.R.
Corso S. Gottardo 5 - 20136 Milano
Tel. 02867526 Fax 0286998132
e.imbrogno@presstudio.com











Comunicato Stampa



NAAR IN CRESCITA PUNTA AI 50 MILIONI DI EURO A FINE ANNO



Maggio 2011 - Il primo quadrimestre 2011 si è chiuso con il segno positivo
per Naar Tour Operator che registra un 20% di vendite in più rispetto allo
stesso periodo del 2010.



"Un risultato decisamente positivo considerando l'impatto sul nostro
business di alcuni eventi esterni quali: la crisi in Medio Oriente e in Nord
Africa e il dramma del Giappone - commenta Maurizio Casabianca, Direttore
Commerciale di Naar Tour Operator -. Sono diverse le destinazioni che
registrano una forte crescita; per esempio, uno dei nostri punti di forza,
gli Stati Uniti, con un + 20% di vendite nei primi mesi dell'anno. Abbiamo
raccolto un + 40% sulla Polinesia, destinazione sempre molto gettonata dagli
sposi in viaggio di nozze, così come i Caraibi sono cresciuti del 30%. Un
buon 15% in più per Australia e per Sud Africa. Chiuderei con le Seychelles
a +30% ed il Messico, in forte ripresa, che ha registrato nei primi 4 mesi
dell'anno un + 40%.



"Gli Stati Uniti rimangono la nostra destinazione principale anche se lo
share è meno determinante e risulta più equilibrato rispetto ad altre
destinazioni. Infatti, negli ultimi anni, il nostro impegno è stato quello
di far crescere le vendite verso Paesi o aree geografiche alternative grazie
a segmenti di mercato come quello dei viaggi di nozze. Questa strategia ci
ha premiato commercialmente e ora il gap tra le vendite degli Stati Uniti
nei confronti di altre destinazioni è ridotto.



Negli ultimi anni ci siamo affermati anche nel centro e Sud Italia, grazie
alle nostre sedi locali di Napoli e di Palermo, ai commerciali di zona, ma
anche grazie alla forte collaborazione con alcuni network, come HP Vacanze
che ci ha senz'altro favorito nel nostro posizionamento. Attualmente, il 35%
del nostro fatturato (40 milioni di Euro nel 2010) proviene dalle vendite
realizzate in Sud Italia. Contestualmente abbiamo notato una crescita anche
in altre regioni italiane, come l'Emilia Romagna, il Piemonte e la Toscana,
mentre il Veneto è ora un territorio di conquista. Con la nuova figura
commerciale di Riccardo Vianello cercheremo di sviluppare il portafoglio
clienti.



Il nostro obiettivo per il 2011 è chiudere l'anno a +25%, consolidando la
nostra presenza in aree strategiche ed entrando in nuovi mercati" conclude
Casabianca.



Per informazioni: NAAR

Tel. 024855851 - www.naar.com





UFFICIO STAMPA

logoPRess

Paola Colla

p.colla@presstudio.com

Tel. 02 867526 - fax 02 86998132




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl