babbel.com da oggi offre undici lingue di studio

Non importa che tu voglia ordinare un kebab in turco, avere le conoscenze base di polacco o in vacanza a Bali utilizzare espressioni esotiche come "Laki-laki" o "Knalpot" (=marmitta): un modo più semplice di Babbel per accedere alle lingue straniere non è quasi possibile trovarlo!

Luoghi Bali
Organizzazioni Kizoo AG
Argomenti anatomy, music

14/giu/2011 10.22.25 Babbel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nuovi corsi online di turco, polacco, olandese e indonesiano

  • Impara le lingue in modo interattivo: grazie a trainer di frasi, esercizi di pronuncia e tanto altro
  • Chiunque può registrarsi gratuitamente e provare i corsi

 

Berlino, 14. Giugno 2011 – Interattivi corsi online per un totale di undici lingue sono ora disponibili su www.babbel.com. Finora Babbel offriva materiale didattico per sette lingue: spagnolo, inglese, francese, tedesco, portoghese, svedese e italiano per stranieri. Ora a queste vengono aggiunte quattro nuove interessanti lingue: indonesiano, polacco, turco e olandese. Non importa che tu voglia ordinare un kebab in turco, avere le conoscenze base di polacco o in vacanza a Bali utilizzare espressioni esotiche come "Laki-laki" o "Knalpot" (=marmitta): un modo più semplice di Babbel per accedere alle lingue straniere non è quasi possibile trovarlo!

Una vasta gamma di temi che vanno dalle „Vacanze“ alla „Vita in città“, dal „Tempo libero“ alla „Cultura“ e al „Mondo digitale“ è contenuta nel vocabolario di base ed avanzato, costituito da vocaboli, frasi, immagini e modelli di pronuncia. Ognuno di questi corsi tematici è suddiviso in dieci tutorial che è possibile completare tranquillamente in 10-15 minuti. Inoltre per ogni tema vengono proposte anche tante frasi importanti e utili per le situazioni pratiche.

Gli interattivi esercizi di vocaboli iniziano con la presentazione delle parole nuove associate a immagini e tracce audio. Il passo successivo consiste nel collegare le immagini alle espressioni appena imparate. Dopodiché bisognerà scrivere la nuova parola da soli, anche se le lettere che la costituiscono vengono mostrate in disordine per aiutare lo user. Infine, le nuove parole imparate vengono ripetute ancora una volta in gruppo con altre. Con il trainer di frasi impari e ripassi anche la grammatica: cliccando sui diversi elementi della frase lo user impara a formare lui stesso delle frasi.

Un sistema di ripasso personalizzato garantisce allo user di non dimenticare quanto già imparato. Il sistema calcola infatti il momento e il materiale ideale per il ripasso per ogni singolo user. È possibile visualizzare l’insieme delle parole e delle frasi imparate e il livello individuale di studio all’interno del vocabolario. Babbel offre anche per le nuove lingue di studio la tanto richiesta funzione di riconoscimento vocale: una tecnologia sviluppata da Babbel stesso che funziona senza problemi direttamente su internet e non necessita alcuna installazione.

Diversamente dalle già presenti 7 lingue di studio, per le nuove lingue non viene offerto nessun corso per principianti o di livello intermedio. I contenuti disponibili per le lingue di studio vengono però ampliati e migliorati costantemente. La realizzazione del materiale didattico è a cura di una redazione costituita da oltre 50 insegnanti autori, redattori, voci e esperti di didattica. In questo modo è possibile offrire materiali didattici fatti apposta per lo studio online.

L’accesso all’intero materiale didattico disponibile per turco, polacco, olandese o indonesiano costa, acquistando un abbonamento trimestrale, 3,30€ al mese, risultando così di gran lunga più economico rispetto alle altre lingue di studio offerte su Babbel. È possibile registrarsi e provare la prima lezione di un corso gratuitamente e senza impegno.

 

A proposito di Babbel

 

Babbel è un sistema online per l’apprendimento delle lingue straniere. Principianti e utenti con preconoscenze possono studiare undici lingue in modo interattivo. Inoltre esistono delle applicazioni per iPhone. Babbel vanta oltre un milione di utenti provenienti da più di 200 paesi; le iPhone app sono state scaricate più di 900.000 volte.

 

Babbel è gestita dalla società Lesson Nine s.r.l., con sede a Berlino. La società, fondata nell’agosto 2007, conta oggi circa 70 collaboratori, tra fissi e liberi professionisti. A luglio 2008 ha ottenuto un finanziamento dalle aziende Kizoo AG e VC-Fonds Berlin. Per ulteriori informazioni: http://it.babbel.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl