Le 5 meraviglie nascoste di Maiorca

Se state visitando Maiorca con la vostra famiglia o per staccare dallo stress quotidiano, non potete perdervi gli spettacolari paesaggi che troverete nei luoghi meno frequentati dell'isola.

Persone Robert Graves, Agatha Christie
Luoghi Soller, Isola di Maiorca, Palma di Maiorca
Argomenti strada, industria, botanica, autoveicoli

01/lug/2011 17.27.06 Giannina Initi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se state visitando Maiorca con la vostra famiglia o per staccare dallo stress quotidiano, non potete perdervi gli spettacolari paesaggi che troverete nei luoghi meno frequentati dell’isola.

 

Molte persone, tutti gli anni, popolano Maiorca per provare il paradiso terrestre, ma ben pochi, realmente, esplorano l’isola, scoprendo tutte le meraviglie che offre.

Se non siete amanti della spiaggia, ma preferite visitare i luoghi incontaminati che questa affascinante isola spagnola offre, noleggiare un’auto durante il vostro soggiorno potrebbe essere la soluzione migliore.

 

Maiorca è la patria di molte meraviglie nascoste, posizionate fuori dalle strade più frequentate e, ricercarle, è un’esperienza che può rendere la vostra vacanza più entusiasmante. Tra queste meraviglie, c’è la storica pressatrice di olive, che produce l’olio nella valle Soller, tradizione che risale al 16° secolo ed, ancora oggi, si utilizzano le pietre miliari e pressatrici idrauliche per estrarre l’olio dalle famose olive dell’isola.

 

Visitando la pressatrice dell’olio d’oliva C’An Det, instaurerete un legame col passato, considerando anche che gli attuali proprietari sono i discendenti degli inventori.

 

Un’altra meraviglia storica è la linea ferroviaria che collega Palma a Soller, facendovi sentire dei personaggi usciti da un romanzo di Agatha Christie o della letteratura del 20° secolo. I bambini apprezzeranno il percorso dinamico, che attraversa ben 13 gallerie, mentre i genitori possono rilassarsi seduti sui comodi sedili in pelle che rispecchiano la tradizione ed aspettare con ansia una delle più entusiasmanti esperienze del passato: l’arrivo all’affascinante città di Soller.

 

Non necessariamente occorre viaggiare in treno per visitare il Paese, anzi prendendo in considerazione il noleggio auto a Maiorca potrete raggiungere destinazioni più disperse, come il giardino di Alfabia.

 

Con sorprendenti corsi d’acqua e diversi tipi di piante tropicali, potrete trascorrere il pomeriggio in questa località da sogno, passeggiando tra boschetti di  aranci e pioppi e stupirvi che così poche persone conoscano questo giardino meraviglioso.

 

Se state cercando una vacanza interamente a contatto con la natura, recatevi al parco nazionale nella Peninsula de Llevant, che comprende 1500 ettari di montagne, palme, spiagge inesplorate ed allevamenti di bestiame. Il paesaggio isolato, che toglie il fiato, rende la guida più piacevole e rilassante.

 

Un modo per vivere l’isola di Maiorca in modo differente, rispetto a come è presentata su tutti i cataloghi, è di stare lontano dagli affollati villaggi turistici e preferire paesaggi più tradizionali, come la pittoresca città di Dejà – facilmente raggiungibile in 30 minuti di macchina da Palma. Questa città era una volta la casa del poeta britannico Robert Graves, che inspirò numerosi artisti che si trasferirono lì a partire dagli anni ’50 creando un vero e proprio ambiente boemiano.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl