Il "SaxArts Festival" ha fatto 13! Dal 18 al 24 luglio

Tra Faenza, Russi, Tredozio e Modigliana workshop internazionali e concerti dedicati al saxofono.

Persone Pierluigi Papi, Luciano Laghi Benelli, Alberto Berti, Andrea Severi, Dervis Castellucci, Romano Cicognani, Maria Erbacci, Lorenzo Gaudenzi, Massimiliano Vassura, Michele Mantovani, Fred Sturm Terra, Danilo Panico, Michelangelo Decorato, Andrea Lamacchi, Roberto "Rupert" Benatti, Cecilia Musmeci, Enrica Meloni, Paolo Ghetti, Michele Francesconi, Carlo Conti, Carlos Gardel, Miles Davis, Remembering Miles, Gianmaria Randi, Vincenzo Rapanà, Nino Rota, Francesco Colatorti, Marco Albonetti, Bonaventura, Igor, Daniele
Luoghi Italia, Cina, Romagna, Germania, Costa Rica, Taiwan, Cipro, Stati Uniti d'America, Faenza, Russi, Modigliana, Tredozio
Organizzazioni SaxArts Orchestra
Argomenti musica, canto

07/ago/2011 14.41.56 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il “SaxArts Festival” ha fatto 13!

Tra Faenza, Russi, Tredozio e Modigliana workshop internazionali e concerti dedicati al saxofono. Dal 18 al 24 luglio

 

“SaxArts Festival” è il nuovo nome dell’evento musicale che da ben 13 anni prende vita in Romagna, tra Faenza, Russi, Tredozio e Modigliana.

L’edizione 2011 si presenta con una formula variata ma fedele alla sua essenza. Per un’intera settimana, dal 18 al 24 luglio, prenderanno vita workshop e concerti dedicati al saxofono.

 

Gli appuntamenti in programma durante le serate del festival sono all’insegna della varietà musicale, a sottolineare il desiderio del direttore artistico, il faentino Marco Albonetti, di creare un filo ideale tra tutte le musiche e tutti i generi, con l’intento di condividere e di evitare conformismi.

Francesco Colatorti, vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali, si esibirà in una serata dedicata al saxofono classico, con un programma che spazierà tra brani di repertorio e un omaggio a Nino Rota, nel centenario della nascita (22 luglio a Faenza). Vincenzo Rapanà e Gianmaria Randi, virtuosi del saxofono e docenti, proporranno in un doppio appuntamento - a Russi (Remembering Miles, 18 luglio) e a Modigliana (Davis, Miles’n More, 21 luglio) - i progetti di jazz dedicati a Miles Davis, nel ventennale della morte. Saranno affiancati da affermati musicisti del panorama jazzistico italiano ed internazionale.

Serata dedicata al saxofono nel tango con una nuova produzione DuetTango, che vedrà sul palco lo stesso Marco Albonetti insieme ai ModernStrings e il bandoneonista Daniele di Bonaventura, un vero poeta di questo strumento. In scaletta brani di Gardel, Piazzolla e composizioni originali (20 luglio a Tredozio).

Concerto da non perdere è quello che avrà come protagonisti i ragazzi che parteciperanno ai seminari del festival, provenienti da Germania, Usa, Taiwan, Costa Rica, Cina, Cipro, oltre che da varie regioni d’Italia, che si riuniranno nella SaxArts Orchestra (23 luglio a Tredozio).

Infine, una produzione che è nata all’interno del festival: “Terra Madre”, un progetto di world music e immagini. Terra Madre “raccoglie” infatti musica etnica, antica e canzoni folk da nove differenti Paesi del Mondo, fondendole con suggestive immagini in multivisione curate da Carlo Conti e i Visionari (24 luglio a Faenza).

 

Info: tel. 333 59 21 089 - tel. 349 57 41 185

Ingresso gratuito a tutti i concerti

 

Il programma in dettaglio:

 

Lunedi 18 luglio

Russi, Giardino della Rocca > ore 21.00

Remembering Miles

Dedicato a Miles Davis nel ventenna le della morte

Gianmaria Randi / saxofono alto

Vincenzo Rapanà / saxofono tenore

Michele Francesconi / pianoforte

Dane Richeson / batteria

Paolo Ghetti / contrabbasso

In caso di pioggia il concerto si terrà al Teatro Comunale.

 

Mercoledi 20

Tredozio, Palazzo Fantini > Ore 21.00

DuetTango

Musiche di Carlos Gardel, Astor Piazzolla,

Daniele di Bonaventura, Igor della Corte

Fare del tango, una musica non più (solo) da ballare, ma soprattutto da ascoltare. Destinata alle sale da concerto, ad un pubblico sempre più vasto. Ma soprattutto una mirabile fonte di emozionalità”

Daniele di Bonaventura / bandoneon

Marco Albonetti / sax soprano e baritono

ModernStrings, quintetto d ’ archi:

Igor della Corte / violino

Enrica Meloni / violino

Cecilia Musmeci / viola

Aya Shimura / violoncello

Roberto “Rupert” Benatti / contrabbasso

In caso di pioggia il concerto si terrà all’interno di Palazzo Fantini.

 

Giovedi 21

Modigliana, Borghetto di Brola > ore 21.00

Davis, Miles’n M ore

Dedicato a Miles Davis nel ventennale della morte

Gianmaria Randi / saxofono alto

Vincenzo Rapanà / saxofono tenore

Andrea Lamacchi a / contrabbasso

Michelangelo Decorato / pianoforte

Dane Richeson / batteria

& SaxArts Orchestra

In caso di pioggia il concerto si terrà all’auditorium del Borghetto di Brola.

 

venerdì 22

Faenza, MIC - Museo Internazionale delle Ceramiche > ore 21.00

Saxophobia

Il ‘900 e le sue contaminazioni

DUO K lonos

Francesco Colatorti / saxofono

Danilo Panico / pianoforte

 

Sabato 23

Tredozio, Palazzo Fantini > ore 21.00

Sax Arts Orchestra

I giovani saxofonisti, allievi del Festival di provenienza internazionale si esibiscono in un concerto in formazione cameristica, proponendo musiche in stile classico, jazz ed etnico.

In caso di pioggia il concerto si terrà all’interno di Palazzo Fantini.

 

Domenica 24

Faenza, MIC - Museo Internazionale delle Ceramiche > ore 21.30

Te r r a M a d r e

Musiche dal mondo, di Fred Sturm

Terra Madre è una preghiera all’unità del mondo che celebra la diversità e le influenze condivise della musica indigena, proveniente da nove differenti Paesi. Musica etnica, canzoni folk e musica antica risalente al XIII secolo, coesistono in questo lavoro orchestrale.

Marco Albonetti / sax soprano

Dane Richeson / percussioni etniche

ModernStrings, quintetto d’ archi:

Igor della Corte / violino

Enrica Meloni / violino

Cecilia Musmeci / viola

Aya Shimura / violoncello

Roberto “Rupert” Benatti / contrabbasso

Carlo Conti e i Visionari, multivisioni:

Michele Mantovani, Massimiliano Vassura, Lorenzo Gaudenzi,

Maria Erbacci, Romano Cicognani, Dervis Castellucci,

Andrea Severi, Alberto Berti, Luciano Laghi Benelli, Carlo Conti.

In caso di pioggia il concerto si terrà all’interno del MIC.

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio stampa: Pierluigi Papi, tel. 338 3648766  ppapi@racine.ra.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl