GRUPPO DT annuncia i risultati del primo semestre

07/dic/2011 15.52.33 Scripta Manent Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

GRUPPO DT ANNUNCIA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE

Grande soddisfazione esprime il Dg del Gruppo, Massimo D'Eredità, per la crescita dell’America Latina (+15%,) trainata dall’Argentina protagonista nei primi mesi dell’anno. Meno passeggeri ma più fatturato (+5%) per il Brasile

 

Comunicato Stampa  luglio 20011

Il gruppo Dimensione Triade chiude il primo semestre del 2011 con un leggero incremento del fatturato, anche se, fa sapere il direttore generale Massimo D’Eredità, “un buon recupero nel mese di giugno fa ben sperare per un’alta stagione che auspichiamo si riveli pari a quella del 2010”. In questa prima parte dell’anno i To Dimensione Triade e Igiesse, che fanno capo del gruppo DT, hanno registrato una perdita di traffico verso le destinazioni storiche Australia e Sud Pacifico; perdita mitigata da una crescita della Polinesia che, nella programmazione Dimensione Triade è sempre più legata alla destinazione Stati Uniti. “Sono aumentate, infatti, le vendite per le combinazioni che prevedono viaggi itineranti negli Usa con estensione mare in queste Isole del Pacifico”, sottolinea D’Eredità, precisando che “proprio al prodotto Stati Uniti sono state dedicate figure professionali ad hoc (booking e programmazione)”. In sostanziale pareggio con quelli 2010 risultano, poi, i fatturati di Africa Australe, Dubai, Mauritius e Seychelles. Grande soddisfazione esprime il Direttore generale del Gruppo, per la crescita dell’America Latina (+15%) trainata dall’Argentina protagonista nei primi mesi dell’anno. Meno passeggeri ma più fatturato (+5%) per il Brasile, che “registra un cambiamento da parte dei turisti nella scelta della tipologia di viaggio, a tutto vantaggio di itinerari più complessi e articolati”, osserva D'Eredità, aggiungendo che “questa scelta ha contribuito, insieme all’aumento delle tariffe alberghiere, a far lievitare la spesa media del cliente, passata da €1.850 a € 3.000,00, in due anni”.  E conclude: “Il Brasile è un paese complesso e interessante e come tale deve essere presentato e offerto, non è più sufficiente offrire la settimana mare nel nord est”.

Share delle destinazioni semestre 2011

 

Ufficio stampa Scripta Manent

scriptamanent@fastwebnet.it

Cell. 348.8139687

Tel. 06.99701624

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl