L’offerta benessere cresce negli alberghi

L'offerta benessere cresce negli alberghi.

Luoghi Italia, India
Organizzazioni Prima Posizione Srl
Argomenti medicina, anatomia, psicologia

20/lug/2011 14.44.34 Alba - Prima posizione Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I cambiamenti demografici e sociali che caratterizzano la società di oggi risultano in una generazione di adulti in miglior forma fisica e in una generazione di giovani ogni volta con meno tempo e più stressati. In generale si tratta di una popolazione attiva con occupazioni lavorative che richiedono alti livelli di performance e che possono entrare in conflitto con la vita personale.

La conseguenza è una crescente domanda di spa e hotel centri benessere dove trovare dei momenti per rilassarsi e liberare sia corpo che mente dallo stress. Indagini recenti affermano, infatti, che l’esistenza o meno di un centro benessere all’interno di un albergo è un fattore determinante per la scelta e prenotazione, specialmente nei last minute meeting e centro congressi riccione

Le palestre, le saune, i centri massaggi, i bagni di vapore e le piscine idroterapeutiche all’interno degli alberghi e a disposizione degli ospiti sono alcuni degli attributi che specialmente gli uomini di affari valutano più positivamente.

I vari stabilimenti turistici stanno quindi facendo degli sforzi importanti per integrare alla loro offerta un ventaglio di trattamenti benessere in grado di soddisfare sia la clientela in vacanze che quella professionale. Di conseguenza, anche se i tradizionali massaggi terapeutici e gli esfolianti viso e corpo rimangono in molti casi i protagonisti, l’introduzione di trattamenti innovativi, particolarmente quelli correlati alla diminuzione dello stress è la regola.

Una delle terapie più utilizzate per la liberazione dello stress in soggiorni e weekend centro benessere è la terapia del sonno. Il servizio prevede dei massaggi abbinati a umidificatori e candele aromatizzate per facilitare la respirazione, distendere i muscoli e favorire i cicli del sonno più rigeneranti.

Il Watsu è una delle tendenze in crescita in tutto albergo centro benessere. Si tratta di combinare l’arte giapponese del Shiatsu, che prevede piccole pressioni su certi punti del corpo per stimolare e sbloccare i canali di energia con l’acqua. I clienti sperimentano dei momenti di relax assoluto mentre flottano nell’acqua e si liberano delle tensioni.

I massaggi con pietre calde e fredde sono un altro servizio in voga e sono una variante del tradizionale massaggio con le pietre calde. L’applicazione su schiena e gambe di pietre a temperature diverse favorisce l’eliminazione delle tossine del corpo così come un miglior uso dei nutrienti e dell’energia interna.

L’arte indiana del champissage è antica ma solo di recente è diventata un elemento chiave dell’offerta dei centri benessere romagna e nel resto di Italia. Questa tecnica consiste in un massaggio di spalle, collo e testa che si concentra sulle tempie ed il cuoio capelluto. Sempre dall’India arrivano le tecniche di rilassamento basate sull’Ayurveda, una medicina antichissima che utilizza infusi, polveri ed erbe naturali come lo zenzero, la curcuma e l’aloe, e che sono offerte da alcuni centri specializzati.

Offrire quindi un’esperienza completa è cruciale per la competitività di stabilimenti turistici legati al benessere. La corretta integrazione con la personalità e categoria dell’albergo, così come la coerenza a livello di prezzi saranno altri fattori da curare.

Articolo a cura di Alba Lorente
Prima Posizione Srl – azienda promozione turismo

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl