PRN: L'Allot MobileTrends Report riscontra una crescita significativa pari al 77% nell'utilizzo della larghezza di banda dati da mobile nella prima metà del 2011

27/lug/2011 11.42.50 PR Newswire Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'Allot MobileTrends Report riscontra una crescita significativa pari al 77% nell'utilizzo della larghezza di banda dati da mobile nella prima metà del 2011

 
[2011-07-27]
 

BOSTON, Massachusetts, July 27, 2011 /PRNewswire/ --


- Il 51% degli operatori ha cessato l'offerta di piani dati "illimitati"

Allot Communications Ltd. (NASDAQ: ALLT), fornitore leader di soluzioni per l'ottimizzazione dei servizi e la generazione di reddito destinate agli operatori di banda larga fissa e mobile di tutto il mondo, ha annunciato oggi, sulla base della raccolta di dati di operatori mobili clienti di Allot nel mondo,  che l'Allot MobileTrends Report relativo alla prima metà del 2011 (H1 2011 Allot MobileTrends Report) rivela che l'uso della banda larga mobile ha continuato la sua crescita costante con un aumento del 77% durante la prima metà (H1) del 2011.      (Logo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20110726/469011 )

L'Allot MobileTrends Report relativo alla prima metà del 2011 ha mostrato che lo streaming video riporta una crescita significativa  raggiungendo una crescita del 93, rimanendo l'applicazione singola più vorace di banda, con un utilizzo pari al 39% della larghezza di banda  mobile. Nonostante l'impatto limitato sulla larghezza di banda totale, il VoIP e l'IM hanno guadagnato terreno rivelandosi la tipologia di applicazione dalla crescita più rapida, con un aumento del 101%. Questi dati sono in linea con il calo del reddito proveniente dagli SMS/MMS riscontrato dagli operatori.

L'Allot MobileTrends Report relativo alla prima metà del 2011 esamina per la prima volta nel dettaglio le tendenze nei modelli di addebito degli operatori di tutto il mondo sulla base del sondagio di piu di cinquanta operatori mobili nel mondo. I risultati rivelano che sempre più operatori stanno implementando modelli di addebito basati sulle applicazioni e la maggior parte non offre più piani dati "illimitati".

 I risultati principali dello studio riguardano:

  1. YouTube, che resta il sito Internet più visitato dai dispositivi mobili, che incide per il 22% sull'utilizzo della larghezza di banda dati da mobile e sul 52% dello streaming video totale
  2. L'App Store di Apple, che genera l'84% del traffico totale di download, mentre l'Android Market di Google incide per il 13%
  3. Skype, che continua ad essere l'indiscusso leader del mercato VoIP con l'82% della larghezza di banda VoIP da cellulare, nonostante la sua quota di mercato abbia fatto registrare un leggero calo a causa dei nuovi arrivati come Viber
  4. Twitter eFacebook , che sono cresciuti rispettivamente del 297% e del 166%
  5. Il 32% degli operatori mobili di tutto il mondo sondati ha già implementato modelli di addebito basati sulle applicazioni

"Le applicazioni OTT continuano a spostare l'ago della bilancia dagli operatori ai fornitori di contenuti e applicazioni", ha commentato Rami Hadar, Presidente e CEO di Allot Communications. "Ciò rappresenta una vera sfida per la sopravvivenza, nei confronti della quale gli operatori hanno già iniziato a reagire. Osserviamo che gli operatori stanno sfruttando l'opportunità di sviluppare i loro piani di servizio, non più "illimitati" ma orientati verso modelli basati sulle applicazioni, allo scopo di affrontare questa sfida".

I dati dell'Allot MobileTrends Report sono stati raccolti dal 1 gennaio al 30 giugno 2011 dagli operatori leader nel mercato della telefonia mobile di tutto il mondo con un bacino di utenza combinato di 250 milioni di abbonati. A l'eccezzione dei dati raccolti sulle tendenze di modelli di addebito, Allot ha raccolto i dati ricorrendo alle capacità di reportistica a lungo termine di Allot NetXplorer, il sistema aziendale centralizzato di gestione e reportistica. Il lungo periodo di raccolta dei dati permette maggior esattezza nell' identificare i trend e i modelli d'utilizzo in maniera accurata, riducendo l'influenza di eventi temporanei sulle reti monitorate. Le informazioni sui trend di addebito mobile sono basate su un sondaggio effettuato su oltre cinquanta fornitori di banda mobile di tutto il mondo. Le informazioni raccolte sono disponibili pubblicamente sui siti degli operatori.  

La versione integrale dell'Allot MobileTrends Report (completa di grafici) è disponibile all'indirizzo http://www.allot.com/MobileTrends_Report_H1_2011.html

Informazioni su Allot Communications

Allot Communications Ltd. (NASDAQ: ALLT) è tra i maggiori provider di soluzioni intelligenti di ottimizzazione del servizio IP e di generazione di reddito per operatori di banda larga fissa e mobile e grosse imprese. La vasta gamma di soluzioni di Allot fa leva sulla DART, la tecnologia di riconoscimento dinamico azionabile (http://www.allot.com/Dynamic_Actionable_Recognition_Technology.html), in modo da trasformare i condotti a banda larga in reti intelligenti che possono in modo rapido ed efficiente fornire servizi Internet a valore aggiunto. Le soluzioni Allot, scalabili e a misura del Carrier, forniscono visibilità, consapevolezza della topologia di utilizzo, sicurezza, controllo delle applicazioni e gestione degli abbonati, che sono vitali per l'erogazione dei servizi Internet, il miglioramento dell'esperienza dell'utente, il contenimento dei costi opera! tivi e la massimizzazione del profitto delle reti a banda larga.

Contatti Allot Communications:
Jonathon Gordon
Direttore Marketing
Allot Communications
Tel: +972-9-7628423
jgordon@allot.com

Contatto PR
Danielle Matthews
Calysto Communications
Tel: +1-404-266-2060 x27
dmatthews@calysto.com



Company Codes: NASDAQ-NMS:ALLT, Bloomberg:ALLT@US, ISIN:IL0010996549
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl