Polizia Locale di Tarquinia e Capitaneria di Porto insieme contro il commercio abusivo.

Polizia Locale di Tarquinia e Capitaneria di Porto insieme contro il commercio abusivo..

Persone Lamberto Alessandro, Cesare Belli
Luoghi Tarquinia
Argomenti commercio, polizia, economia, diritto

10/ago/2011 16.01.20 Dabel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Proseguono sul litorale di Tarquinia i controlli congiunti della Polizia Locale e della Capitaneria di Porto per contrastare il commercio abusivo. Nella mattina di oggi, 10 agosto, i vigili urbani del capitano Cesare Belli e gli uomini del luogotenente Lamberto Alessandro hanno svolto una vasta operazione sulle spiagge demaniali del Lido, che ha portato al sequestro di capi di abbigliamento e di prodotti vari contraffatti. I venditori ambulanti fermati, tutti cittadini stranieri di cui alcuni non in regola con il permesso di soggiorno, sono stati multati ognuno per 5mila euro. I pattugliamenti saranno intensificati nei prossimi giorni in vista del ponte di Ferragosto, anche per contribuire a garantire più tranquillità alle migliaia di persone che affolleranno il litorale. Polizia Locale e Capitaneria di Porto raccomandano di non alimentare il commercio abusivo acquistando merce contraffatta, comportamento punibile con una pesante sanzione amministrativa.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl