Il ravennate Giampaolo Carroli in mostra a Lugo

Il ravennate Giampaolo Carroli in mostra a Lugo Al via la nuova stagione artistica dell'Enò.

Persone Pier Luigi Nervi, Giampaolo Carroli
Luoghi Ravenna, Perugia, Londra, Lugo, Classe
Organizzazioni Albe Steiner
Argomenti università, scuola

16/set/2011 10.54.06 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il ravennate Giampaolo Carroli in mostra a Lugo

Al via la nuova stagione artistica dell’Enò. Si parte con la pittura

 

L’Enò di Lugo (via Magnapassi 30, angolo via Tellarini) inaugura la nuova stagione artistica, ospitando il primo pittore in calendario. Si tratta del ravennate Giampaolo Carroli, che sarà in esposizione fino al 17 ottobre.

 

«Nelle mie opere vengono riproposti i due grandi temi dell’umanità: la nascita e la morte. Il primo è rappresentato come una donna con le orecchie di un coniglio, il secondo come il toro morto nell’arena. L’uomo e la natura / la nascita e la morte / la donna e il toro / il sangue e le nuvole. Sono questi i concetti di aggregazione che formano i quadri». Così spiega la sua arte e la sua mostra lo stesso Carroli.

 

Classe 1972, Giampaolo Carroli consegue il diploma al Liceo Artistico statale Pier Luigi Nervi di Ravenna. Nel 1994 frequenta un ciclo di studi a Londra della durata di un anno. Nel 1995 consegue il diploma di progettista informatico all’Istituto Albe Steiner di Ravenna. Nel 2007 consegue la laurea con il massimo dei voti e la lode all’Accademia di Belle Arti di Ravenna. Attualmente è laureando alla Facoltà di Scienze della comunicazione all’Università di Perugia. Vive e lavora a Ravenna.

 

La mostra è aperta dal martedì alla domenica dalle 17 alle 2. L’ingresso è libero.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl