San Vito Lo Capo

21/set/2011 10.24.33 Turismo Trapani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

San Vito Lo Capo: incantevole località posta tra la Riserva dello Zingaro e Monte Cofano che offre ai visitatori un mare incontaminato. Spiaggia d’orata, lunga 900 metri e larga 70, talmente bella da potere essere paragonata ad una delle spiagge delle isole dei Caraibi, mare dal colore smeraldo, caldi tramonti….le casette bianche, adornate da boungavillee, ibiscus e palme, e profumate da limoni e gelsomini.L’estrema punta di Capo San Vito è caratterizzata dall'altissimo Faro, con i suoi 40 metri d'altezza e tre potenti raggi visibili fino ad una distanza di oltre 20 miglia.A 2 Km da San Vito si trova il suggestivo edificio della Tonnara del Secco, in funzione fino agli anni '70 per la pesca e la lavorazione del tonno, con un naturale scivolo sul mare.Uno dei tanti itinerari naturalistici potrebbe essere quello che inizia con la salita al Monte Monaco, monte che sovrasta il paese di San Vito lo Capo, ad un altezza di 532 mt, paesaggio in cui si trovano alberi di carrubo, piante di lentisco e palme nane, per poi dirigersi verso la Riserva dello Zingaro arrivando in località Sauci Piccolo, e proseguendo a piedi per una strada stretta.Nelle passeggiate naturalistiche si incontrano numerose grotte preistoriche che si aprono nella roccia calcarea del promontorio, (Grotta Capreria, Grotta dei Ciaraveddi) (Grotta Racchio, Grotta Calamancina, Grotta dell'Isulidda, Grotta Berciata), in molte delle quali si trovano incisioni e dipinti.Per le imbarcazioni vi è un molo riservato sia alle imbarcazioni da pesca che da diporto, e uno la cui banchina è destinata totalmente al diporto.Oltre che per il turismo, San Vito lo Capo, è famosa anche per la sua gastronomia e per il suo prelibato e freschissimo pesce, esaltato con le tante Sagre quella più famosa e il CousCous Fest che si svolge a metà settembre.Tra le attività che si possono praticare vi è la pesca anche in barca con i pescatori…(pesca turismo) per vivere il mare in un mondo nuovo, osservando e imparando gli antichi metodi di pesca, tanti posti dove fare immersioni e subacquea, e si possono anche frequentare scuole di windsurf e vela e naturalmente non mancano negozi e ristoranti tipici dove deliziare gli occhi e il palato.San Vito Lo Capo incantevole località posta tra la Riserva dello Zingaro e Monte Cofano che offre ai visitatori un mare incontaminato.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl