La scoperta dell’ottava meraviglia del mondo a bordo di una nave da crociera

Se hai già trascorso molte vacanze a bordo di una nave da crociera, in questo articolo ti proponiamo una meta completamente diversa: il Canale di Panamá.

Luoghi Miraflores, Gatun, Oceano Atlantico, Alaska, Oceano Pacifico, America, Colombia, Panamá, Guatemala, Messico, Costa Rica, Canale di Panama, Stati Uniti d'America, Capo Horn, Culebra Municipio
Organizzazioni Marina Militare
Argomenti marina, idrografia, trasporti, turismo

27/set/2011 10.52.43 Giannina Initi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se hai già trascorso molte vacanze a bordo di una nave da crociera, in questo articolo ti proponiamo una meta completamente diversa: il Canale di Panamá. Le crociere che attraversano il Canale di Panamá partono dagli Stati Uniti, percorrono tutta la costa del Messico e fanno scalo nei paesi del Centro america.

Avventure, sorprese, divertimento e relax: le crociere offrono un cocktail di esperienze difficili da dimenticare, soprattutto quando si tratta del primo viaggio. Sono centinaia le mete tra cui è possibile scegliere, ciascuna con il proprio incanto peculiare, dalla lontana e selvaggia costa australiana ai ghiacciai perenni dell’Alaska. Ma, senza dubbio, uno dei viaggi più sorprendenti è quello la cui rotta è diretta verso l’ottava meraviglia del mondo.

In genere le crociere che attraversano il Canale di Panamá partono dalle coste statunitensi, occidentali o orientali. Percorrono quindi tutta la costa del Messico, fanno scalo in porti di paesi come il Guatemala, la Costa Rica e la Colombia e infine, una volta attraversato il canale, riprendono la rotta verso nord. Per questo la durata di tali crociere varia in genere dai 15 ai 20 giorni.

Il prodigio ingegneristico di Panamá

Il Canale di Panamá si estende come una lunga fascia serpeggiante di 80 chilometri, mettendo in comunicazione gli oceani Atlantico e Pacifico. Questa opera colossale fu inaugurata nel 1914 e da allora ha sempre rappresentato un risparmio di tempo e denaro per le navi che prima della sua realizzazione dovevano attraversare Capo Horn.

Il Canale di per sé non è molto largo; tuttavia, a causa del complesso sistema di chiuse che utilizza, in genere una nave impiega da 8 a 10 ore per attraversarlo. Di fatto, l’imbarcazione che riuscì ad attraversarlo più rapidamente fu una nave della marina statunitense, che comunque impiegò quasi tre ore.

Al largo del canale, il tratto più interessante è il taglio della Culebra. Con una lunghezza di 13 chilometri, questa è la zona più stretta che le navi devono superare nella loro traversata. Potrai qui comprendere perfettamente perché si afferma che il Canale di Panamá è l’ottava meraviglia del mondo. In questo punto del canale, le navi da crociera di più grandi dimensioni sfiorano quasi le sponde del canale, dando l’impressione di poter rimanere incastrate. Ma non vi è ragione di temere: la nave sarà infatti guidata con un sistema tirante che le consentirà di passare senza difficoltà. Questo percorso è già stato intrapreso da più di un milione di imbarcazioni.

Il viaggio per il Canale                         

Un verde lussureggiante ricopre dolci colline che discendono fino a raggiungere le acque di un colore blu profondo: è questa l’immagine che, a prima vista, regala il Canale di Panamá. Poi, poco a poco la nave avanza rivelando i segreti ingegneristici del canale e offrendo panorami spettacolari. È consigliabile tenersi pronti con la macchina fotografica per poter immortalare la maestosità del Ponte delle Americhe e l'originale struttura del Ponte Centenario.

Una volta entrati nei grandi laghi di Gatun e di Miraflores, sarà impossibile non arrendersi di fronte all’incanto quasi ipnotico delle loro acque tranquille. Aguzzando la vista, potrai avvistare pellicani e aironi che convivono in perfetta armonia con il traffico marittimo. Ma uno degli aspetti più incredibili di questo viaggio è rappresentato dal sistema di chiuse. Le chiuse di Gatun sono quelle di maggiori dimensioni; di fatto, quando vennero costruite, erano le principali al mondo, mentre le chiuse di Miraflores sono le più alte di tutto il canale.

Ciò nonostante, la sorpresa vera e propria ti attende nel tratto del taglio della Culebra. Qui il canale si trasforma in un enorme fossato scavato in una terra circondata da colline che si gettano scoscese nelle acque. In questo tratto ti troverai a più di 200 metri sopra il livello del mare, essendo il punto più alto del canale.

Anche se non molto ricercate, su Internet troverai numerose offerte di crociere per il Canale di Panamá. Ricorda sempre di prenotare i tuoi pacchetti viaggio attraverso agenzie online di fiducia e con il dovuto anticipo, per poterti avvantaggiare delle migliori tariffe.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl