Arte digitale e manipolazione fotografica in mostra a Lugo

07/ott/2011 10.07.16 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Arte digitale e manipolazione fotografica in mostra a Lugo

All’Enò le originali opere dell’imolese Malidea

 

 

Martedì 18 ottobre all’Enò di Lugo (via Magnapassi 30, angolo via Tellarini) inaugura la mostra dell’artista imolese Alice Catapano, in arte Malidea. La vernice è fissata dalle 20.30.

 

Arte digitale con sovrapposizione di manipolazione fotografica, fino a creare delle vere e proprie illustrazioni. Questo, in sintesi, il contenuto dell’esposizione lughese.

 

L’arte di Malidea scaturisce da  un'immaginazione fervida che trae spunto da fiabe per bambini o racconti fantasy. «Osservo curiosa le creature e gli scenari che l'immaginazione plasma �“ spiega l’artista - Strani personaggi e luoghi surreali per descrivere stati d'animo… l'insinuarsi nelle zone d'ombra della mente. Questo è il filo conduttore che mi accompagna nelle trasformazioni stilistiche. I pastelli dell'infanzia diventano computer art e fotografia digitale. Prendono forma figurazioni gotiche, suggestive e poetiche e poi mondi stravaganti e fiabeschi che raccontano storie fantastiche, delicate».

 

In occasione del vernissage della mostra, sarà possibile cenare in compagnia dell’artista. Il menù propone: lasagne caserecce, taglierino di salumi e formaggi e piadina locale, acqua, un calice di vino e caffè. Costo € 17,00. Prenotazione obbligatoria allo 0545 31590.

 

La mostra è aperta dal martedì alla domenica dalle 17 alle 2, e rimarrà allestita fino al 17 novembre. L’ingresso è libero.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl