PRN: Air China annuncia l'adesione al SAFUG

10/ott/2011 17.14.23 PR Newswire Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Air China annuncia l'adesione al SAFUG

 
[2011-10-10]
 

PECHINO, October 10, 2011 /PRNewswire/ --


Air China ha recentemente annunciato la propria adesione al Sustainable Aviation Fuel Users Group (SAFUG). Primo vettore cinese a prendervi parte, Air China si affiancherà agli altri membri del gruppo per promuovere la commercializzazione di carburanti rinnovabili a basso contenuto di carbonio provenienti da fonti sostenibili per l'ambiente e per la società, con la prospettiva di aiutare l'intero settore a raggiungere una crescita a emissioni zero.

(Logo:  http://photos.prnewswire.com/prnh/20080625/CNW017LOGO )

Costituito nel 2008, SAFUG è un gruppo di lavoro che si impegna a promuovere lo sviluppo e la commercializzazione di carburanti per aviazione sostenibili e rinnovabili. Con il suo ingresso nel gruppo, Air China prenderà parte allo studio sui biocarburanti per aviazione, di cruciale importanza per il settore, e condividerà le proprie esperienze nel campo dei voli di prova alimentati con biocarburanti.

Negli ultimi anni, Air China si è mossa costantemente verso uno sviluppo sostenibile e in difesa dell'ambiente, considerata dal vettore come un'importante responsabilità sociale. Le decisioni aziendali, le procedure quotidiane e altre attività di importanza rilevante sono basate sui principi del risparmio energetico e della riduzione delle emissioni. Air China si impegna inoltre a minimizzare il proprio impatto ambientale con l'adozione di nuovi velivoli e nuove tecnologie. All'inizio del 2011, Air China ha pubblicato la propria Corporate Environmental Policy che pone la corretta gestione ambientale alla base di tutte le pratiche commerciali e si impegna a partecipare attivamente alla cooperazione internazionale e industriale al fine di incentivare gli studi su come ridurre i livelli di carbonio e sviluppare soluzioni mirate per il settore dell'aviazione, quali, appunto, i biocarburanti.

Per raggiungere l'obiettivo preposto e implementare entro la fine dell'anno il primo volo cinese alimentato a biocarburante, Air China lavorerà al fianco di Boeing, Petro China, UOP e altri attori-chiave. Vale la pena sottolineare che il biocarburante in questione verrà ricavato da piante coltivate all'interno del Paese. In un secondo momento il progetto prevederà inoltre l'introduzione di un volo transpacifico a biocarburante. Si ritiene che questi voli di prova possano contribuire a generare interesse e sostegno da parte delle aziende, degli organismi regolatori e di enti vari e che possano aprire la strada a interessanti sviluppi.

L'impegno di Air China ad intensificare la propria partecipazione allo sviluppo dei biocarburanti fornisce uno stimolo importante per un futuro sostenibile e più pulito.  


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl