Frequentare corsi di spagnolo in spagna e nel mondo

12/ott/2011 09.34.02 Aivan78 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lo spagnolo è una lingua che si parla in molti paesi e può essere studiata in Spagna ed anche in varie parti del mondo. Non c’è solo la rete internazionale di Institutos Cervantes, equivalenti ai nostri Centri Dante Alighieri, dove è possibile frequentare un corso di spagnolo standard. È possibile infatti studiare lo spagnolo anche in Sudamerica, apprendendo una delle tante varietà di spagnolo presenti nel continente. Lo spagnolo sudamericano ha termini, espressioni e accenti diversi rispetto allo spagnolo di Spagna.

È possibile frequentare un corso di spagnolo anche in Sudamerica

Tuttavia, frequentando un corso di spagnolo in spagna si potrà tranquillamente viaggiare e muoversi in Sudamerica venendo perfettamente compresi. Si rimane sempre nell’ambito della lingua spagnola , ma con alcune differenze. In Sudamerica ad esempio, ci sono influenze delle lingue che si parlavano prima della colonizzazione, con lintroduzione di termini dal quechua, guaraní, aymara, náhuatl, e dalle lingue maya e mapuche. Le differenze però non si limitano a questo. Infatti lo spagnolo sudamericano ha subito una vera e propria evoluzione autonoma e indipendente dalla spagnolo della madrepatria.

Alcune differenze tra spagnolo standard e quello sudmericano

Troviamo in molte parti del Sudamerica una certa tendenza al voseo, ovvero ad usare il vos invece che il quando ci si rivolge a una persona, in particolare in Argentina, Paraguay, Uruguay e Cile. In altre parti del continente invece, in particolare in Colombia e Costa Rica, cè una tendenza al cosiddetto ustedeo, ovvero alluso dellusted, una formula che in spagnolo standard si sostituisce al vos o al e che si usa normalmente per denotare distanza, e che invece sarà utilizzato in questi paesi in tutte le situazioni sia formali che informali. Inoltre nel continente sudamericano cè una diffusa prevalenza nelluso, per verbi che indicano azioni che si sono appena compiute, del preterito perfecto semplice (equivalente al nostro passato remoto) rispetto al composto (il nostro passato prossimo). E ci sono anche falsi amici, ovvero parole (verbi, sostantivi) che hanno acquisito un significato differente e che potrebbero trarre in inganno (come nel caso di cojer, che in Sudamerica ha una forte connotazione sessuale e invece in Spagna significa semplicementeprendere”). Basterà comunque poco per adattarsi e capire le differenze, evitando errori che potrebbero portare a fraintendimenti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl