PRN: Il presidente Barroso accoglie la risposta dell'industria della birra alle sfide economiche dell'UE

23/nov/2011 15.32.17 PR Newswire Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il presidente Barroso accoglie la risposta dell'industria della birra alle sfide economiche dell'UE

 
[2011-11-23]
 

BRUXELLES, November 23, 2011 /PRNewswire/ --

L'Europa ha bisogno di ridurre le spese fiscali e di adottare misure che promuovano la crescita cosi da uscire fuori dalla crisi, come una "regolamentazione intelligente" che non  metta ai ferri i settori dell'economia come quello birrario. È quanto detto dal Presidente della Commissione europea Jose-Manuel Barroso, parlando dalla sede centrale europea dei The Brewers of Europe martedì notte.

"Vorrei lodare gli sforzi fatti dal vostro settore per aver introdotto voi stessi regolamentazioni volte a promuovere una pubblicità responsabile della birra in tutta Europa", ha detto Barroso. "Iniziative come queste volte ad un coinvolgimento attivo delle rappresentanze industriali sono un eccellente esempio da seguire."

Il settore birrario europeo conta circa 2 milioni di posti di lavoro e contribuisce all'economia in termini di tasse per un valore pari a 50 miliardi di Euro. Tuttavia esso si trova ad affrontare sfide difficili ora che l'economia rischia un'ulteriore recessione. È quanto detto dai principali quadri dirigenziali riuniti insieme ai responsabili delle politiche del settore ed ai media al galà.

Danuta Hübner, europarlamentare polacca di spicco ed passato Commissario europeo per le Politiche regionali, ha dichiarato che i birrai europei sono attivi in tutti i 27 Stati membri, sostenendo per decenni i programmi relativi al bere responsabile nonché migliaia di eventi locali che costituiscono parte del tessuto e dell'identità regionale europea".

Alberto Da Ponte, Presidente dei The Brewers of Europe ha dichiarato: "Il settore dell'industria della birra sta emergendo da un periodo difficile ma abbiamo accolto la strategia di Europe 2020. Con il giusto sostegno da parte dei responsabili delle politiche del settore, possiamo giocare un ruolo chiave nel recupero dell'economia europea e nella sua crescita futura ".

Durante una sessione del dibattito i birrai e i responsabili delle politiche sono stati invitati a discutere sulle sfide alle quali il settore va incontro, includendo questioni economiche, di tassazione e di commercio, produzione e consumazione sostenibile, aumento delle tasse e riduzione delle comunicazioni commerciali.

Il Direttore Generale di SABMiller Europa, Alan Clark ha dichiarato: "Il settore della birra è per il momento sopravvissuto alla tempesta ma i responsabili delle politiche devono essere coscienti dell'impatto che un'ulteriore recessione economica, combinata con un drastico aumento delle tasse, possa causare".

Secondo una ricerca indipendente pubblicata a maggio di quest'anno, le 3.500 birrerie europee, grandi e piccole, spendono annualmente un miliardo di Euro per sostenere più di 8.000 eventi ed attività comunitarie e regionali in settori quali l'arte, la cultura, l'innovazione, le scienze ed anche lo sport.

Il galà ha previsto anche la presentazione del vincitore del concorso fotografico 'Faces of Brewing'  e una cena organizzata da Eurotoques, associazione rappresentante oltre 4.000 chef da tutta Europa. Durante il ricevimento si sono degustate birre polacche in omaggio al paese al momento alla Presidenza dell'Unione europea.

Comunicato stampa: http://www.brewersofeurope.org/asp/publications/index.asp

Ulteriori dettagli sull'evento: http://www.beerserveseurope.eu

Informazioni su The Brewers of Europe: http://www.brewersofeurope.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl