Cristiana Collu alla guida del Mart di Rovereto

Cristiana Collu alla guida del Mart di Rovereto.

Persone Salvatore Settis, Isabella Bossi Fedrigotti, Ludovico Quaroni, Gabriella Belli, Cristiana Collu
Luoghi Roma, Europa, Venezia, Nuoro, Sassari, Cagliari, Rovereto, Alghero, Presidente Franco
Organizzazioni Fondazione Musei Civici, Università La Sapienza
Argomenti istruzione, scuola, arte, università

15/dic/2011 16.36.39 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da tempo si sapeva che Gabriella Belli, storica direttrice del Mart, avrebbe lasciato l’incarico per approdare alla direzione della Fondazione Musei Civici di Venezia; tuttavia non era ancora stata sciolta la riserva sul nome del suo successore. E solo pochi giorno dopo l’insediamento ufficiale della Belli in laguna, avvenuto il primo dicembre 2011, è arrivata la tanto attesa notizia; a dirigere il Mart di Rovereto sarà Cristiana Collu, ex direttrice del Man di Nuoro, premiata nel 2004 con l’Abo d’argento in qualità di miglior giovane direttore museale italiano. La Collu, che è stata anche docente a contratto presso la Sapienza di Roma (professore di Storia dell’Arte Contemporanea alla Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni) e che tuttora insegna presso l’Università di Sassari (professore di Progettazione Museografica alla Facoltà di Architettura di Alghero) e presso quella di Cagliari (professore di Museologia alla Facoltà di Architettura), lascia un piccolo museo completamente trasformato in pochi anni. Da piccola pinacoteca di provincia il MAN è diventato uno dei poli attrattivi principali dell’arte contemporanea, ospitando mostre di caratura internazionale. La nomina ufficiale è arrivata dopo un attento esame svolto dal Consiglio di Amministrazione dell’importante sede museale trentina, composto dal Presidente Franco Bernabè, dal Vice Presidente Isabella Bossi Fedrigotti e da Salvatore Settis, Presidente del Comitato Scientifico. La nuova direttrice è attesa da una sfida molto difficile ma altamente stimolante; dopo aver fatto conoscere una cittadina sarda al gotha dell’arte contemporanea le spetta il compito di rilanciare il MART, struttura tra le più importanti d’Europa che probabilmente non ha ancora espresso tutto il suo potenziale. Siamo sicuri che alla prima iniziativa della Collu tantissimi appassionati d’arte accorreranno a Rovereto per valutare il suo operato; il rischio di sold out è molto elevato, vi consigliamo perciò di tenere gli occhi bene aperti e cercare sul web le parole “hotel Trentino” per assicurarvi un alloggio in tempi rapidi. La nuova era del Mart sta per cominciare!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl