La stranezza di alcuni nomi.

15/gen/2012 21.45.27 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Ogni città ha il suo nome e le sue derivazioni, ma in Italia ci sono dei nomi di città davvero singolari. Dai più semplici ai più particolari, a volte fanno sorridere, a volte sfiorano l’assurdo, ma sono sempre simpatici da citare e da ricordare. Dalla valle d’Aosta alla punta Calabrese passando per l’Abruzzo ogni regione italiana ne ha uno, e dato che ne citeremo solo alcuni a voi la fine della ricerca.

Pozza di Fassa e Riva del Garda entrambe in Trentino, vi sembreranno normali se le confrontate con Figazzano che si trova in provincia di Brindisi, e che va a braccetto con Ficarazzi in provincia di Palermo, e che dire di Scazzolino in provincia di Pavia. Per restare sull’argomento ma stavolta rivolto alle donne possiamo citare Sesso nella zona di Reggio Emilia oppure Godo a Ravenna.

Per non farci mancare nulla in Italia c’è anche Orgia situata in provincia di Siena, che per non sfigurare ha chiamato uno dei suoi comuni Belsedere; infine vince il premio di anatomia la provincia di Chieti con il comune di Fallo.

Se invece vogliamo passare al tema degli animali troviamo, Liscia di Vacca a Sassari, e Toro a Campobasso, li accompagnano compagnia di Bufalina in provincia di Pisa e Bufalotta nella zona di Roma. Per avere la fattoria al completo non possono mancare Cane nel Bresciano, Gatto a Catanzaro, Topina sempre a Siena; con Uccellone nel Piacentino, L’Aquila in Abruzzo e Paperino a Prato, terminiamo questa piccola panoramica sui nomi strani delle città, comuni o frazioni italiani.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl