OPERE D'ARGENTO ALL'ENÓ DI LUGO

febbraio alle ore 20.30 e rimarrà allestita fino alla fine del

03/feb/2006 05.30.44 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

OPERE D’ARGENTO ALL’ENÓ DI LUGO

La nota enoteca ospita la mostra dei gioielli di Angela Fuschini

 

Dopo gli abiti, gli accessori moda, la pittura, la fotografia, la scultura, all’Enò di Lugo (via Magnapassi, 30 - Angolo via Tellarini) è tempo di gioielli. Infatti, per il mese di febbraio in mostra ci saranno i gioielli realizzati da Angela Fuschini. Anelli, bracciali, collane in argento “montati” su pannelli di legno a comporre delle piccole opere d’arte appese alle pareti dell’enoteca lughese. Gli allestimenti della mostra sono curati dall’attivissimo Gruppo I.n.I, con il quale Enò ha concretizzato uno stretto rapporto di collaborazione per tutto quello che riguarda l’esposizioni fashion che lo caratterizzano.

La mostra sarà inaugurata lunedì 13 febbraio alle ore 20.30 e rimarrà allestita fino alla fine del mese.

 

“Quello di Angela Fuschini è un ritorno alla creatività e alla progettazione, con la voglia di rimettersi in gioco e di riscoprire attitudini e passioni, non dimenticate, ma sopite negli ultimi anni - dice di lei Stefano Guerrini, attento osservatore ed esperto del settore moda, fashion director della rivista Label -. Nata negli anni sessanta, ma non rivela quando, nella provincia ferrarese, da bambina si trasferisce nella “dotta” Bologna, culla non solo di arti convenzionali, ma anche di fermenti giovanili e di cultura underground, soprattutto in quegli anni ottanta che Angela vive appieno, scegliendo di occuparsi di moda fino agli inizi del decennio successivo. Risvegliatasi poi, come lei sostiene, dalla trance collettiva, dagli istrionismi del rutilante mondo del fashion business, preferisce farsi conquistare dai più eclettici e disincantati frequentatori dei centri sociali, amplia il suo raggio creativo, tutto diventa stimolo ad esprimere il suo mondo interiore, a tradurre in materia le sue ispirazioni ed i suoi viaggi onirici: mobili, accessori, ambienti, oggetti, tutto può essere manipolato, modificato, su tutto si può lasciare un’impronta personale ed incisiva.

Dopo un periodo sabbatico, Angela Fuschini riprende ora il suo cammino: il vintage continua da sempre ad essere una fonte d’ispirazione, l’argento uno dei materiali privilegiati nel suo lavoro”.

 

La mostra è visitabile tutti i giorni dalle ore 20.30 alle ore 1.00.

Ingresso libero

 

Per informazioni: tel. 0545 31590

 

 

 

Ufficio stampa: Pierluigi Papi tel. 338 3648766  ppapi@racine.ra.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl