Attraverso la penisola spagnola seguendo opera di Pablo Picasso

Attraverso la penisola spagnola seguendo opera di Pablo Picasso .

Persone Eugenio Arias, Pablo Picasso
Luoghi Spagna, Madrid, Malaga, Barcellona
Argomenti arte, pittura, musei

27/feb/2012 16.20.22 luca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Vogliamo mostrarvi oggi un itinerario artistico che taglia la Spagna e che ci guida nella scoperta dell'arte di uno degli autori che più hanno contraddistinto l'evoluzione della pittura nel corso di la maggior parte del 1900: Pablo Picasso. Venuto al mondo a Malaga nel milleottocentoottantuno, Picasso fu artista decisamente prolifico e le sue realizzazioni sono esposte nei maggiori musei del pianeta, cominciando dal Museo Picasso di Barcellona, dove sono alloggiati più di tremilaottocento capolavori risalenti agli anni della formazione dell'artista.


Il museo, situato nel centro della capitale catalana, è comodamente raggiungibile da tutti gli Hotel barcellona Centro ed è ospitato in 5 palazzi trecenteschi della Carrer de Montcada, cuore medievale della città, ottimamente conservati e rinnovati per garantire al visitatore una visita completamente soddisfacente anche dal punto di vista architettonico.


Per continuare nella scoperta delle opere di Picasso vi invitiamo a salire a Madrid, dove al Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia è esposta Guernica, le cui enormi dimensioni furono decise perché il quadro potesse più facilmente presentare al mondo intero l'orrore della guerra.


Una volta apprezzata quella che è forse l'opera più famosa di tutto il repertorio Picassiana cercate una stanza in uno degli Hotel nel centro di madrid su questo sito e preparatevi ad affrontare l'ultima visita del nostro tragitto: a settanta km. dalla capitale si trova infatti Buitrago del Lozoya, sede del Museo Picasso – Collezione Arias, probabilmente l'esposizione più ”riservata” dell'opera dell'autore spagnolo. Gli oggetti esposti qui sono infatti quanto rimane di una simpatia durata 26 primavere: quella tra Pablo Picasso ed Eugenio Arias, il suo barbiere, il quale nel 1982 scelse di passare tutte le opere ricevute in regalo alla comunità di Madrid, presentando a tutti un ulteriore punto di vista sull'opera di questo eccellente autore.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl