Imparare una lingua straniera in una vacanza studio

Imparare una lingua straniera in una vacanza studio.

Persone Charles Darwin, Isaac Newton, William Shakespeare
Luoghi Italia, Europa, Firenze, Siena, Perugia, Inghilterra, Londra, Manchester, Cambridge, Edimburgo, Belfast, Regno Unito, Bristol
Argomenti istruzione, linguistica

07/mar/2012 13.56.57 Aivan78 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Parlare e studiare più lingue, oltre a quella della propria cultura di riferimento, è una tendenza sempre più diffusa in Europa e nel mondo. La globalizzazione sta portando ad una diffusa interculturalità, con contatti frequenti con diverse lingue e culture e la necessità di usare lingue franche per poter comunicare e capirsi.  Le vacanze studio inghilterra sono un appuntamento irrinunciabile per tantissimi giovani italiani che vanno a frequentare corsi nella lingua franca per eccellenza. Ma se da una parte per tanti italiani l’inglese è un punto di riferimento, dall’estero sempre più giovani si recano in Italia per iscriversi ad una scuola di lingua italiana per stranieri.

Vacanze studio inghilterra

L’Inghilterra è la patria di tanti personaggi famosi come Shakespeare, Darwin, Newton ma anche dei Beatles, dei Rolling Stones e di giochi come il calcio ed il rugby. Le vacanze studio inghilterra in una delle tante località disponibili nel Regno Unito (da grandi città come Londra fino a centri come Manchester, Edimburgo, Belfast, Bristol e Cambridge) offrono la possibilità di conoscere la lingua e la cultura inglese. C’è un’ampia tradizione in Inghilterra per i viaggi studio, e si calcola che centinaia di migliaia di studenti ogni anno vadano in Inghilterra iscrivendosi ad un corso d’inglese in una scuola o in una università.

Scuola di lingua italiana per stranieri

Sono centinaia in tutta Italia con alcune università di riferimento come quella di Firenze, Siena e Perugia. Le scuole di lingua italiana per stranieri offrono soggiorni linguistici con un’offerta formativa molto ampia, anche al di là dei classici corsi di lingua. Si aggiungono, infatti, insegnamenti che abbracciano sempre più ampi settori della cultura italiana, come l’arte, il cinema, la letteratura, la musica e la gastronomia. È normale che una scuola possa offrire, oltre a corsi per studiare la grammatica, anche corsi di dizione e di canto, così come affiancare a escursioni a monumenti e luoghi d’interesse anche visite enogastronomiche e corsi di cucina regionale e mediterranea.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl