Mayotte: un’isola francese

16/apr/2012 16.28.15 Siramani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Mayotte è un’isola incantata che si trova a nord del Madagascar ma, a differenza delle altre isole dell’arcipelago delle Comore, che hanno ottenuto la loro indipendenza dalla Francia, Mayotte continua ad essere un’isola francese.


Mayotte, appartenete all’arcipelago delle Comore, è una piccola isola di origine vulcanica, situata tra il Madagascar e il Monzabico, che basa la sua economia sull’allevamento e sulle coltivazioni di varie piantagioni tra cui quelle di caffè, cannella, vaniglia e canna da zucchero.

 

L’isola di “proprietà” francese per scelta (durante il referendum del 2009, gli abitanti hanno votato per la non indipendenza)  è una meta sempre più frequente per le vacanze dei cittadini europei, principalmente francesi ma anche tedeschi, svizzeri e lussemburghesi.

 

La nuova sfida del Tour Operator Siramani è di far innamorare anche i cittadini italiani di quest’isola incantata.

 

Ma perché quest’isola merita di essere visitata?

 

Prima di tutto il panorama di Mayotte è davvero incantato e se si sale in cima al monte Choungui si può ammirare il magnifico paesaggio dall’alto.

 

Il mare, cristallino, è ideale per un bel safari marino: potrete vedere da vicino balene e tartarughe marine.

 

Inoltre, gli amanti di snorkeling potranno immergersi nelle splendide acque ed ammirare i magnifici fondali incontaminati.

 

Inoltre, a differenza di altre isole marittime, Mayotte è ancora inesplorata e quindi potrete gustarvi la tranquillità e i magnifici paesaggi inesplorati che l’isola vi offre!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl