Maggio a Cervia, un ricco cartellone di eventi, unici in Italia, accompagnano i turisti alla scoperta di un territorio da sogno

19/apr/2012 19.53.44 TatianaT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                                                                                                                      


A CERVIA UN MAGGIO DA SOGNO
 
Sono dedicati al Centenario di Milano Marittima gli eventi unici in Italia che accompagnano il pubblico nelle magiche atmosfere del territorio: dalle rievocazioni storiche dello Sposalizio del Mare,
ai colori delle sculture fiorite di Cervia città giardino, dalla mostra del pittore Giuseppe Palanti all’eleganti auto d’epoca della Transappenninica.


Basterebbero lo spirito entusiasta che i cittadini stanno mettendo nei festeggiamenti della “centenaria” Milano Marittima, o i colori e gli scenari naturali delle saline e della pineta, del mare e dei parchi naturali, che nel mese di maggio, trasformano Cervia e le sue località in luoghi di grande suggestione. Ma Cervia non si accontenta e vuole accogliere i suoi ospiti con un programma ampio e ricco di grandi eventi, tra tradizione e novità, ispirato al centenario della rinomata località turistica sulla costa romagnola.
Il 2012 è l’anno dei festeggiamenti con Milano, di ufficializzazione di questo tratto di costa come spiaggia ufficiale della capitale lombarda, di consolidamento di quel rapporto storico che nacque il 14 agosto del 1912 quando Milano Marittima fu immaginata e realizzata da un gruppo di milanesi della media borghesia che accettò la sfida avanguardistica proposta dall’artista Giuseppe Palanti, il quale, ispirandosi alla concezione di Garden city di Ebenezer Howard, propose di trasformare questo tratto di riviera romagnola nella spiaggia dei milanesi. Da allora la “Città Giardino” ha visto crescere costantemente la propria fama all’insegna dell’eleganza e del prestigio. Con la sua lunga spiaggia che digrada dolcemente nel blu del mare, con la sua rigogliosa pineta, un immenso polmone verde percorso da sentieri e piste ciclabili per lo sport e il relax, i suoi esclusivi club, i locali alla moda e i ristoranti stellati, Milano Marittima ha saputo contestualmente mantenere la propria originale natura, ispirata a quello che oggi definiamo “sviluppo sostenibile”.
 
GLI EVENTI PER IL CENTENARIO
Frecce Tricolore
Ad aprire il cartellone degli eventi di maggio dedicati al centenario sarà uno spettacolo di grande emozione. Saranno infatti le Frecce Tricolori a festeggiare il compleanno di Milano Marittima esibendosi sulla spiaggia di Cervia (5 e 6 maggio).
Occhi rivolti al cielo e cuore in un crescendo di emozioni per l’incredibile spettacolo della PAN, Pattuglia Acrobatica Nazionale, fra le più prestigiose del mondo. La “due giorni” di esibizioni nel cielo di Cervia vedrà impegnata la mitica formazione composta da dieci aerei, di cui nove in formazione e uno solista. Sono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo e il loro programma di volo comprende una serie di acrobazie che li ha resi celebri nel mondo. Il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico di Rivolto vola su velivoli MB-339A/PAN particolarmente sofisticati. Le manovre e le figure mozzafiato, frutto di un duro e impegnativo addestramento, dal 1961 emozionano un pubblico attento e partecipe.
Domenica 6 maggio dalle 15,20 si susseguiranno le dimostrazioni, prima dei velivoli acrobatici, poi dei paracadutisti, la dimostrazione di soccorso in mare con elicottero e alle 17,00 il grande spettacolo delle Frecce Tricolori.
Le prove di volo inoltre vi saranno sabato 5 maggio dando vita così a due giorni di spettacolo.
 
La grande mostra in onore di Giuseppe Palanti l’ideatore di Milano Marittima.
Giuseppe Palanti
è l’artista milanese che i cervesi chiamavano e nostár pitór, questo perché spesso era a Cervia a ritrarre la bellezza di questo luogo con tela e pennelli. Ma Palanti è anche l’artista che ebbe l’idea di trasformare il suo mare preferito nella spiaggia dei milanesi, creando così Milano Marittima. Per celebrarlo, il comune di Cervia in collaborazione con  i Musei San Domenico di Forlì, nell’ambito delle grandi mostre programmate nel 2012 sul Novecento, ha pensato una mostra a lui dedicata. L’esposizione, dal titolo “Giuseppe Palanti. Pittore, urbanista, illustratore”, che verrà allestita negli spazi del Magazzino del Sale, resterà aperta dal 12 maggio al 30 agosto e presenterà uno spaccato della vita del Novecento reso attraverso esempi di pittura, urbanistica, grafica pubblicitaria e architettura; discipline attraverso cui si esprimeva il poliedrico artista a cui si deve, oltre all’ispirazione della Città Giardino, la progettazione del suo piano regolatore e la realizzazione dei suoi primi manifesti pubblicitari.
 
Lo Sposalizio del Mare ha come partner Milano
Dedicata al centenario anche la storica rievocazione dello Sposalizio del Mare dal 18 al 20 maggio, una leggenda che si perde nella notte dei tempi e che Cervia rivive dal 1445, giungendo quest’anno alla sua 568^ edizione senza perdere alcunché del suo fascino. Il voto fatto dal Vescovo di Cervia Pietro Barbo, che sorpreso da una terribile tempesta in mare gettò il suo anello alle acque riuscendo così a placarle, da allora è sempre stato celebrato tra cerimonie e festeggiamenti, giungendo fino a oggi. Cornice unica e al tempo stesso protagonista della festa è il mare, esortato a unire in un abbraccio fraterno tutte le etnie che vi si affacciano.
Ogni anno Cervia per l’occasione ospita una città che diventa partner dell’evento e quest’anno questo rito spettacolare vedrà protagonista la città di Milano, in onore dei cent’anni di Milano Marittima
Di tradizione dunque antichissima, lo Sposalizio è una delle feste più sentite dalla città che sfocia nella giornata clou quando Cervia si unisce in matrimonio con il mare e lancia la sfida della pesca dell’anello, in cui i giovani cervesi si contendono in acqua il “trofeo” che promette fortuna e prosperità.
Una “due giorni” di mostre, spettacoli e momenti gastronomici che sfociano nel giorno dell’antica cerimonia, la tradizione lombarda si mescolerà con quella romagnola. Da non perdere, inoltre, gli eventi che precedono la giornata della cerimonia in mare: il 18 e il 19 maggio il tradizionale raduno di barche storiche armate al terzo che si concluderà con la regata di origine antiche “Cursa di Batell”.

La città Giardino, nel “fiore” dei suoi anni, dedica una rosa al Centenario Milano Marittima
Anche la manifestazione simbolo della Città Giardino (la Garden City del modello howardiano diffusosi a cavallo tra Ottocento e Novecento), è dedicata al centenario di Milano Marittima, tra mostre, conferenze e presentazioni. In mostra anche il fiore voluto per Milano, la città ospite d’onore dei festeggiamenti del centenario. Si chiama “Rosa Gran Milano” sarà esposta nell’ambito della mostra mercato sulle nuove varietà di rose 2012 dal titolo Le Rose del Centenario - Un weekend al profumo di rose” con centinaia di specie, ospitata il 19 e il 20 maggio nell'area antistante i Magazzino del Sale Torre.
Inaugura il 26 maggio, invece, la 40^ edizione di Maggio in Fiore, che espone fino a ottobre gli allestimenti floreali più importanti d’Italia trasformando le località in un museo di architettura del verde en plein air. Ogni anno vengono utilizzate oltre 270.000 piante, fiori e migliaia di metri quadrati di tappeto erboso dai maestri del verde di 50 località italiane e straniere per creare migliaia di composizioni floreali dando vita a un tripudio di aiuole, giardini, sculture nel verde e creazioni d’arte, che si snodano tra i centri e gli arredi urbani di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata.

Primavera slow 2012, le giornate verdi di Cervia dedicate ai 100 anni di Milano Marittima
Dal 26 al 28 maggio, tre giorni per scoprire l’anima verde (e non) delle località cervesi, tra visite guidate, escursioni al centro storico di Cervia e tra le ville Liberty di Milano Marittima, laboratori dedicati all’aquilonismo. Tra gli altri appuntamenti il 26 e 27 maggio nel centro di Cervia per “Maggio in fiore” sarà allestita un’esposizione di vivai, piante e fiori, bonsai, piante grasse, prodotti naturali, ma anche terrecotte, vasi, arredo per esterni, per la 6^ edizione della mostra dedicata agli appassionati di giardinaggio, di erboristeria e di prodotti naturali.
Sabato 27 maggio la bicicletta sarà protagonista con BicInfiore, una visita guidata in bici ai giardini fioriti allestiti dalle città partecipanti alla 40° edizione di Cervia Città Giardino e realizzati dai maestri del verde internazionali. Dopo i ciclisti spazio ai pedoni: domenica 27 maggio si può partecipare alla passeggiata in riva al mare “Corsa del sale”, una podistica non competitiva fra brezza marina e natura.
Nel weekend infine per gli appassionati di aquiloni sul Porto canale si può partecipare ai laboratori di costruzione e volo e assistere al primo volo dell’aquilone del centenario, realizzato  per festeggiare i 100 anni di Milano marittima. Il 26 maggio inoltre l’appuntamento è con il  Lancio di lanterne cinesi”.
 

UN  MAGGIO RICCO DI APPUNTAMENTI COME È TRADIZIONE
Le auto d’epoca della Transappenninica
Torna la prestigiosa manifestazione internazionale turistico/sportiva di auto d’epoca “Transappenninica”, che anche per la sua 27^ edizione ha scelto Cervia come punto di partenza e di arrivo di una delle gare automobilistiche più esclusive d’Europa. In onore di Milano Marittima nel centenario della sua nascita è stato deciso un percorso che porterà le splendide auto a Milano. Dal 6 al 12 maggio, dunque, oltre 40 bellissimi capolavori dell’automobilismo datate dal 1911 al 1939, uniranno le due città, scintillanti pezzi di antiquariato - molti sono pezzi unici - con equipaggi provenienti da tutto il mondo, preziosi gioielli testimoni della storia e della cultura dell’automobilismo mondiale.


I Festival musicali internazionali
Giunto alla 17^ edizione entra nel vivo il Festival Internazionale chitarristico Luigi Legnani (le cui date sono 5, 13,  e 27  maggio)
Gli appuntamenti si svolgono nella cornice del Teatro Comunale di Cervia portando sul  palcoscenico i grandi chitarristi e i giovani talenti di fama internazionale provenienti da ogni parte del mondo trasformando Cervia in una vetrina dove i giovani si esibiscono accanto ai maestri.
Il festival è dedicato a Luigi Rinaldo Legnani, nato a Ferrara nel 1790, vissuto poi a Ravenna, considerato, dagli storici e dai giornalisti italiani suoi contemporanei, “il Paganini della chitarra”, che tenne il suo ultimo concerto proprio a Cervia, il 16 giugno del 1850.
Parlano da soli i numeri del Festival “Allegromosso”, che si svolgerà il 18 e 19 maggio a Cervia nei luoghi più suggestivi della città, visto che saranno 5.000 i giovani musicisti europei dai 12 ai 25 anni a darsi appuntamento in Emillia Romagna per l’undicesima edizione dell’European youth music festival.  
Quest’anno il celebre Festival fa tappa anche nella località romagnola con l’obiettivo di favorire l’incontro tra giovani di diverse nazionalità e unire l’Europa con la musica.
 
 
Per informazioni turistiche: tel. 0544 993435 www.turismo.comunecervia.it <http://www.turismo.comunecervia.it/>  
iatcervia@cerviaturismo.it
www.centenariomilanomarittima.comunedicervia.it
Per prenotazioni hotel: tel. 0544 72424 www.cerviaturismo.it <http://www.cerviaturismo.it/> , info@cerviaturismo.it

Ufficio Stampa Turismo Comune di Cervia:
 
Annalisa Canali tel. 0544 915262 canalia@comunecervia.it
In collaborazione con:
Tatiana Tomasetta 338/9179905 ufficiostampa@tatianatomasetta.it
 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl