Valle d'Aosta: Il progetto VIVA. Valle d'Aosta unica per natura, il nuovo modo di fare turismo consapevole

10/mag/2012 15.51.12 www.lovevda.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il progetto VIVA - Valle d'Aosta unica per natura

 

Il progetto “VIVA, Valle d'Aosta unica per natura”, vuole rappresentare un modo nuovo di tutelare l'ambiente naturale, stimolando nel contempo una fruizione guidata e consapevole della natura e offrendo opportunità di sviluppo socio-economico per le comunità locali.

Il patrimonio naturale di rara bellezza, racchiuso in aree naturali protette, siti appartenenti alla rete ecologica Natura 2000 e giardini botanici alpini che, ad eccezione del Gran Paradiso, sono poco noti alle masse, hanno convinto gli amministratori a ricomporre in un'unica proposta l'attuale offerta, per creare una forte immagine unitaria del “prodotto natura” valdostano, attraverso lo sviluppo di sinergie con i settori agricolo e culturale, senza perdere d'occhio i principi di eco-sostenibilità alla base della tutela di queste aree.

 

Un sistema ricettivo ecosostenibile riconosciuto

Gli albergatori e i responsabili di strutture ricettive sono così diventati i protagonisti di un processo che valorizza il senso di appartenenza al loro territorio e ai prodotti turistici, definendo le caratteristiche di un sistema ricettivo ecosostenibile.

 

In tal ottica, le 30 strutture (http://www.vivavda.it/ospitalita/default_i.aspx) che hanno aderito al disciplinare di ecostenibilità si sono impegnate a rispettare criteri di corretta gestione delle risorse, smaltimento dei rifiuti, utilizzo di materiali a basso impatto ambientale, ricorso alle fonti energetiche rinnovabili, attenzione all'efficienza energetica degli edifici, promozione dei principi di sostenibilità e della tipicità territoriale.

 

A ciascuno la sua meta

Il sogno è sogno perché non è accessibile, ma cercare di realizzarlo può essere una meta. Analogamente, la natura deve essere accessibile, in maniera diversa, a tutti. Il progetto “VIVA” è stato perciò concepito per assicurare l'“accessibilità delle informazioni”, fornire cioè a chiunque, giovane, adulto, anziano o diversamente abile, tutte le notizie sui siti in modo da rendere assolutamente autonomo il visitatore che, sulla base delle proprie abilità, potrà decidere autonomamente dove andare e attraverso quale esperienza conoscere il sito.

Ed è seguendo questo approccio che sono state confezionate decine di pacchetti vacanza per aiutare i turisti a scoprire e riscoprire la Valle d'Aosta, presentandola come un vero e proprio "Parco Esperienziale", in un susseguirsi di proposte che spaziano dalla vacanza attiva per i più sportivi all'”Edutainment” per gli appassionati, dalle iniziative per le famiglie ai percorsi  ludico-formativi per le scuole.

In sintesi, con il progetto Viva, la Valle d'Aosta si trasforma un laboratorio, dove gli elementi fisici come l'orografia e l'altitudine, il susseguirsi delle stagioni, la presenza di micro-sistemi animati da specie vegetali e animali endemiche compongono le pagine di un calendario polisensiorale, in cui ogni esperienza non potrà mai essere uguale a se stessa.

 

Tra gli appuntamenti in programma, incontri dedicati esclusivamente ai bambini per stimolarne la fantasia; escursioni spettacolari riservate alle famiglie tra miti e leggende, splendidi boschi e panorami mozzafiato; discese ardite tra le rapide a bordo di gommoni; ritorno al passato con la scoperta della vita in alpeggio, o con i week-end del ricercatore, o ancora scendendo nelle viscere della terra, nelle antiche miniere.... e ancora tanti consigli su itinerari di trekking e di mountain bike.

 

Tutti i dettagli del progetto e tutte le proposte di soggiorno e attività sul sito www.vivavda.it


In allegato il dossier stampa completo con alcune delle attività proposte da VIVA, le aree naturali e la lista degli hotel che hanno aderito al disciplinare di ecosostenibilità. A disposizione per maggiori informazioni e per l'invio di immagini in alta risoluzione.

Saluti cordiali,

Antonella


--
Antonella Machet
c/o
Ufficio stampa
Direzione promozione e marketing
Assessorato turismo, sport, commercio e trasporti

Regione autonoma Valle d'Aosta
cell. 349 3746407







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl