Adotta una ceramica del MIC!

soprattutto quelle didattiche e rivolte ai bambini in cui il Museo eccelle per

27/mar/2006 09.31.32 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

ADOTTA UNA CERAMICA DEL MIC!

Quest’anno nella dichiarazione dei redditi 2006 è possibile destinare una quota del 5 per mille dell’IRPEF alla Fondazione del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza

 

Da oggi tutti i cittadini contribuenti possono sostenere direttamente l’attività di uno dei più importanti musei di settore del mondo. Il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza è, infatti, tra gli enti inseriti nell’elenco dei soggetti pubblicato dall’Agenzia delle Entrate cui si può destinare la quota del 5 per 1000 dell’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche.

La legge finanziaria (Legge 23 dicembre 2005 n. 266, articolo 1, comma 337) ha previsto per l’anno 2006, a titolo sperimentale, la destinazione del 5 per 1000 dell’IRPEF sui redditi del 2005 a finalità di sostegno e finanziamento spontaneo.

Il MIC rappresenta un vanto per la città di Faenza, che grazie ad esso è conosciuta nel mondo, e un’eccellenza per tutto il territorio. Con all’interno più di 4.000 opere in ceramica esposte è considerato uno dei più grandi musei di ceramica esistenti e perdere la possibilità di accedere a questo patrimonio vuol dire subire una sconfitta civile. Altrettanto per tutte le attività del museo, soprattutto quelle didattiche e rivolte ai bambini in cui il Museo eccelle per la professionalità, fino ad arrivare al Premio Faenza, il Concorso Internazionale della Ceramica d'Arte Contemporanea, nato nel 1938 e attualmente diventato il concorso più famoso del mondo nonché punto di riferimento della ceramica internazionale.

Il Presidente della Fondazione del MIC, Pier Antonio Rivola, sottolinea: “Voglio precisare che il sostegno alle attività del Museo non è concorrenziale in alcun modo con altri soggetti ma rappresenta un’opportunità in più per le persone amanti di questo enorme patrimonio”.

Per contribuire a sostenere il Museo Internazionale delle Ceramiche è dunque sufficiente apporre la propria firma ed indicare il codice fiscale della Fondazione del MIC (CF: 90020390390) nel primo riquadro di scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF sotto la voce “sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni”.

Le scelte di destinazione del 5 per mille e quella dell’8 per mille non sono in alcun modo alternative fra loro. Per ogni soluzione la quota è comunque detratta dall’imposta e nulla è a carico del contribuente.

 

Ufficio stampa Coop. Aleph:

Pierluigi Papi tel. 338 3648766 papi@coopaleph.it

Tatiana Tomasetta tel. 338 9179905 tatianatomasetta@libero.it

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Viale Baccarini 19 Faenza

Tel 0546 697311  Fax 0546 27141  www.micfaenza.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl