A ROMA l''ESTATE è DA BERE CON ...LE ECCELLENZE

18/mag/2012 10.27.09 Scripta Manent Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 Roma l’estate è da bere

 

Con l’eccellenza dei vini italiani e l’arte culinaria di Umberto Vezzoli

 

 

 

Sulla Terrazza degli Imperatori dell’InterContinental de la Ville Roma, quattro importanti aziende vinicole (Valerio, Arcipelago Muratori, Costaripa, Tenute Costa) si alterneranno, un mese ciascuno, a partire dal 17 maggio fino alla fine di agosto. Si comincia con la molisana Cantina Valerio che annovera fra le sue più famose etichette, il Pentro, Sannazzaro, Calidio e Fannia che vantano la firma di uno dei più affermati enologi a livello mondiale: Riccardo Cotarella.

 

 

 

Comunicato stampa

 

 

Maggio - Prende il via oggi, dopo “il taglio del nastro” con il famoso enologo, Riccardo Cotarella e i vini dell’azienda Valerio, La Cantina del Mese, l’iniziativa enogastronomica del ristorante La Terrazza degli Imperatori dell’InterContinental de la Ville Roma, che vede protagonisti lo chef Umberto Vezzoli, e quattro importanti produttori di vini (Valerio, Arcipelago Muratori, Costaripa, Tenute Costa) che si alterneranno, un mese ciascuno, fino alla fine di agosto. “L’intento è portare alla ribalta gli artigiani: aziende piccole ma che producono un pregiato vino e stuzzicare i palati con accostamenti di pietanze realizzate con ingredienti di stagione e del nostro territorio”, precisa lo chef.  Si comincia con la Cantina molisana Valerio che annovera fra le sue più famose etichette, il Pentro, Sannazzaro, Calidio e Fannia che vantano la firma di uno dei più affermati enologi a livello mondiale: Riccardo Cotarella. La Cantina del mese dedicata ai vini Valerio durerà fino al 17 giugno 2012. Al ristorante La Terrazza degli Imperatori InterContinental De La Ville Roma,  sarà possibile degustare i vini della Cantina molisana accostando i piatti realizzati dal famoso chef Vezzoli. Il tutto godendo di una vista mozzafiato. Fra le portate contemplate nel menù, a la carte: Catalana di Tonno con emulsione di fave, che ben si sposa con il bianco Fannia; Fusilli di Gragnano con ragù di agnello, accompagnato dal rosso Calidio; Manzo al curry con caffè e menta, da gustare con il Sannazzaro; Cacio Cavallo del monaco e il Pentro da sorseggiare. "Con la vendemmia del 2006 e l’ottenimento della Doc Pentro è stato restituito un vino al suo territorio dalla straordinaria e storica vocazione vitivinicola”, fa sapere Antonio Valerio.“Il debutto sul mercato del Pentro, ottenuto da uve Montepulciano e Sangiovese e l’introduzione nel disciplinare di produzione della Tintilia, vitigno autoctono, hanno segnato definitivamente la rinascita enologica del territorio molisano grazie anche a Riccardo Cotarella, vero regista di questo straordinario recupero”.Per informazioni e prenotazioni Tel. 06/67331

 

DIDA FOTO: CIRO VERROCCHI, direttore Intercontinental de la Ville, lo chef Umberto Vezzoli e l'enologo Riccardo Cotarella 

Scripta Manent

Ufficio stampa  InterContinental De la Ville

scriptamanent@fastwebnet.it

Via dei Savorelli 54 - 00165 Roma

Tel. 06.99701624 - Cell. 3488139687

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl