DA FAENZA L'IMMAGINE DELL'EMILIA ROMAGNA AL VINITALY

importanti al mondo dedicate al vino: il Vinitaly 2006.

04/apr/2006 03.29.01 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DA FAENZA L’IMMAGINE DELL’EMILIA ROMAGNA AL VINITALY

E’ l’agenzia Pubblicahouse che ha ideato e curato tutta la comunicazione dell’Enoteca Regionale alla prestigiosa fiera veronese dedicata al vino

 

Dal 6 al 10 aprile a Verona si svolge una delle fiere più importanti al mondo dedicate al vino: il Vinitaly 2006. I vini dell’Emilia Romagna ricopriranno un ruolo importante all’interno dell’evento fieristico in quanto sempre più spesso ottengono ambiti riconoscimenti dalle più prestigiose guide ed apprezzamenti da parte di un pubblico di appassionati sempre più vasto. A rendere la giusta visibilità ai vini emiliani romagnoli all’interno della frequentatissima fiera veronese sarà il lavoro dell’agenzia di comunicazione Pubblicahouse di Faenza, che ha ideato l’immagine grafica, con relativa applicazione, dello stand (padiglione numero 1) e di tutto il materiale cartaceo dell’Enoteca Regionale Emilia Romagna.

TANTO PIACERE, è vino dell’Emilia Romagna è lo slogan pensato da Pubblicahouse per presentare il vino regionale al Vinitaly. Un messaggio che, sulla scia dell’orientamento comunicativo già scelto l’anno scorso, Stop Rewine - vini patrimonio dell’Emilia Romagna, esprime l’insieme delle valenze più rappresentative e caratterizzanti il mondo del vino di questa regione. “Tanto piacere” è un messaggio da leggere come gergo dell’incontro, del modo socievole, della relazione cordiale. Un “piacere” che, contestualizzato al vino, diventa un percorso del gusto che si compie, si appaga, si compiace nel vino dell’Emilia Romagna.

L’immagine studiata dall’agenzia faentina per raggiungere queste finalità è quella di una donna giovane, sorridente, solare che esprime, in modo immediato ed estremamente efficace, il senso del piacere e della gioia “ostentando” in primo piano sulla maglietta un cuore, il simbolo (quindi un marchio) della passione, dell’amore, del desiderio, in altre parole, del piacere per il vino dell’Emilia Romagna.

 

Aver dato “corpo e forma” all’immagine dei vini emiliano romagnoli è sicuramente una bella soddisfazione per Pubblicahouse che conferma la propria vocazione ed il proprio impegno professionale nel settore dell’agroalimentare. Tant’è che all’interno dell’agenzia faentina è stata creata “Pubblicahouse per l’Agroalimentare”: un “luogo” dove le professionalità interne all’agenzia si dedicano a sostenere un uso della leva comunicativa che valorizzi l’eccellenza, l’innovazione, l’attenzione alla ricerca, la specializzazione, e che renda le aziende  locali del settore vitivinicolo ancor più protagoniste delle dinamiche del mercato e capaci di anticiparne gli sviluppi.

Pubblicahouse ha così già collaborato con importanti realtà del settore agroalimentare regionale. Oltre l’Enoteca Regionale Emilia Romagna, si ricordano: l’Ente Tutela Vini di Romagna (anche loro presenti al Vinitaly con una serie di eventi e materiale promozionale sempre curato dall’agenzia faentina), la fiera Enologica di Faenza, il concorso nazionale Master del Sangiovese, La Strada dei Vini e Sapori dei colli di Imola e quella del Sangiovese, la Caviro, Terremerse, la Gran Frutta Zani, le Aziende vitivinicole Spalletti, Ferrucci, Marabini e Morini.

 

 

Ufficio stampa:

P&P di Pierluigi Papi tel. 0545 61141 - 338 3648766 pep@agenziastampa.ra.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl