La "Ruta Maya" migliora i propri collegamenti

13/giu/2012 15.08.42 Ufficio Stampa PRESS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Buonasera,

di seguito invio con piacere il comunicato stampa relativo al piano per
rafforzare i collegamenti aerei, marittimi e via terra tra i Paesi che
formano la "Ruta Maya": Belize, Guatemala, Honduras, El Salvador e Messico.
Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.



Grazie e a presto,





Elisabetta Imbrogno
PRESS - Ufficio Stampa & PR
Via Simone D'Orsenigo, 15 - 20135 Milano - tel. +39 0255196846 - mail
e.imbrogno@presstudio.com






http://193.149.2.19/e-sam/send/14209/header%20diciembre%202011-jpg%20-boleti
n.jpg


La "Ruta Maya" migliora i propri collegamenti


* Verranno rafforzati i collegamenti aerei, via terra e marittimi
* La "Ruta" dovrebbe attirare oltre 50 milioni di visitatori in 10
anni

Nei prossimi anni, i Paesi che formano la "Ruta Maya" (Belize, Guatemala,
Honduras, El Salvador e Messico) miglioreranno i collegamenti aerei via
terra e marittimi per facilitare gli spostamenti tra di essi.

La "Ruta Maestra Mundo Maya" prevede di realizzare un circuito turistico che
comprenderà otto nuovi collegamenti aerei, due rotte marittime e una rete di
strade che collegheranno novanta destinazioni legate alla cultura Maya in
tutta la regione. In totale, la "Ruta" si estenderà per quasi cento luoghi
turistici, tra cui spiagge, siti archeologici, città e località dove poter
praticare l'ecoturismo.

"I pacchetti turistici proporranno itinerari stabiliti, ma se si preferisce
visitare l'Honduras prima del Messico, si può fare senza alcun problema;
tutti gli itinerari toccheranno infatti i principali aeroporti della zona
per facilitare lo spostamento da una all'altra destinazione" ha commentato
José Napoleon Duarte, Presidente in carica dell'Organizzazione Mundo Maya e
Ministro del Turismo di El Salvador.

Il Presidente ha aggiunto che i negoziati con le compagnie aeree quali TACA,
Iberia e Aeromexico sono già cominciati per stabilire rispettivamente i
collegamenti regionali, interni al Messico e con l'Europa.

I collegamenti via terrà verranno sviluppati attraverso il piano del "Bus
Maya" che unirà le principali destinazioni. Si spera, inoltre, di poter
aprire due nuove rotte marittime che colleghino la regione, una sulla costa
pacifica e una che costeggi la costa caraibica.

"In concomitanza con la data simbolica del 'cambio di era' che secondo il
calendario Maya avverrà il prossimo dicembre, le autorità hanno deciso di
rilanciare proprio ora questo circuito turistico che si stima sarà in grado
di attrarre 50 milioni di turisti nei prossimi dieci anni" ha concluso
Duarte.

Agencia de Promoción Turística de Centroamérica

c/ Capitán Haya 56; 1º D. 28020 Madrid

info@visitcentroamerica.com -
www.visitcentroamerica.com

Ufficio Stampa in Italia

Press - Via Simone D'Orsenigo, 15 - 20135
MILANO

Tel. 02 55196846 - p.colla@presstudio.com






blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl