Inaugura a Cervia la mostra FESTIVAL DELLE ARTI che espone le opere realizzate da più di 60 artisti.

18/set/2012 13:36:07 TatianaT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

TORNA A CERVIA LA MOSTRA FESTIVAL DELLE ARTI
XI edizione
“La fine di un’era, il Postmodernismo”

Dal 3 al 14 ottobre
Magazzino del Sale di Cervia

 
Inaugurazione mercoledì 3 ottobre 2012

Come ogni anno la mostra del Festival delle arti inaugura negli splendidi spazi degli antichi Magazzini del sale per esporre gli artisti, provenienti da tutta Italia, che hanno realizzato le loro opere a Cervia durante la omonima kermesse estiva.

Inaugura il 3 ottobre (alle ore 19,00) l’undicesima mostra del Festival delle arti, evento organizzato dall’Associazione Culturale “Il Cerbero”, in collaborazione con il Comune di Cervia e con il patrocinio della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia Romagna.
La mostra, atto finale della manifestazione Festival delle arti, si rinnova ogni anno grazie alla popolarità conquistata dalla kermesse estiva, ormai entrata nell’identità culturale del territorio. Questo appuntamento invernale che espone le opere realizzate in quella occasione.
La collettiva, aperta fino al 14 ottobre tutti i pomeriggi dalle 16:00 alle 19:00 a ingresso gratuito,  anche nel 2012 è dedicata alle arti visive. Per turisti e residenti rappresenta oggi un appuntamento fisso con l’arte e con l’opportunità di ragionare su quale opera acquistare in previsione dei regali di fine anno.

Le opere e gli interventi dei diversi personaggi e artisti che partecipano, indagano il Postmodernismo, termine con il quale fin dagli inizi degli anni 70 si voleva identificare l’epoca successiva alla modernità. In diversi periodi storici fin dall’inizio del 900 lo stile di pittura Postmoderno veniva usato per identificare: un arte che andava oltre l'impressionismo francese; il cambio di atteggiamento e credenze nella religione; un certo orientamento del pensiero filosofico. Il termine acquista, invece, il suo attuale significato dopo che alcuni studiosi di letteratura americana cominciano ad applicare alla critica letteraria i metodi ed i linguaggi tipici del cosiddetto “post-strutturalismo” francese. Le prime definizioni del postmoderno risalgono a questo periodo in esso si contiene il senso di una posteriorità nei confronti del moderno, ma non tanto in senso cronologico: “indica piuttosto un diverso modo di rapportarsi al moderno, che non è né di opposizione (antimoderno) né di superamento (ultramoderno)”.
 
Espongono più di sessanta artisti provenienti da tutta Italia: Giovanni Aureli, Cinzia Baccarini, Alexandra Denise Baglio, Irene Balducci, Marcella Belletti, Luciano Bonini, Antonio Caranti, Silvana Cardinale, Barbara Casabianca, Paola Casto, Luisella Ceredi, Vanni Chiadini, Samuele Contarini, Enzo Correnti, Gaia Cortesi, Roberta Dallara, Leda Dall’Olio, Emilio Di Pasquantonio, Gianfranco Eddone, Maria Feletti, Isabellangela Germinario, Giulia Gorlova, Jonathan Giordani, Nives Guazzarini, Alice Iaquinta, Claudio Irmi, Gabriele Lombardi, Luisa Magarò, Mauro Magri, Giampiero Maldini, Laura Marchese, Massimo Marchetti, Mascia Margotti, Luciano Medri, Giorgia Montevecchi, Lietta Morsiani, Amedeo Mucchi, Morena Mussoni, Sabina Negosanti, Lorenzo Nardi, Fiorenza Paganelli, Fabrizio Pavolucci, Paolo Placci, Dina Polidori, Sabina Ressia, Ina Ripari, Stefania Rizzi, Laura Rondinini, Loretta Samorì, Ilse Sanftl, Maria Savoldi, Andrea Scaranaro, Vincenzo Silvestroni, Gianpiero Steri, Oria Strobino, Wilma Tassinari, Margherita Tedaldi, Simone Tribuiani, Teresio Troll, Edo Urbini, Raffaella Vaccari, Dea Valdinocci, Andrea Zaffi, Maddalena Zuddas.
 
La mostra è realizzata grazie al contributo di: Comune di Cervia, Autorità Portuale di Ravenna, SPM Consulting, Premier Hotels, Moviter Strade Cervia, Consorzio Cooperative Costruzione, Balestri&Balestri, Four Service S.r.l.
 
 
SCHEDA TECNICA
Mostra:                        Festival delle arti, XI edizione
Sede:                           Magazzino del Sale Torre, via Nazario Sauro, Cervia (RA)
Periodo:                      dal 3 al 14 ottobre 2012
Curatore:                     Silvana Costa,
in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cervia e dell’assessore Alberto Donati
Organizzazione:          Associazione Culturale il Cerbero
Orario:                        tutti i giorni dalle 16,00 alle 19,00
Informazioni:              tel 335 8151821,  www.ilcerbero.it
Testi catalogo:             Alberto Donati, Silvana Costa
Ingresso:                     GRATUITO
 
 
 
 
 
 
 
 

Ufficio stampa:
Tatiana Tomasetta (338 9179905)
Ufficiostampa@tatianatomasetta.it


 
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl