La Locanda dell' Isola sul Sunday Times

19/ago/2006 16.03.00 OnRest.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La Locanda dell' Isola sul Sunday Times

La Locanda dell' Isola Comacina finisce sul 'Sunday Times', uno dei più prestigiosi quotidiano britannici. Domenica scorsa, Michael Winner, un conosciuto critico gastronomico, racconta del suo meraviglioso pranzo in riva al Lario. Dopo un fugace passaggio dedicato a un ristorante vicino a Nizza, il giornalista del prestigiosa testata inglese inizia a parlare del ristorante lariano: «La Locanda dell'Isola Comacina propone lo stesso menù fisso dal 1947. Suppongo che adesso lo sanno fare bene.». Quindi descrive la sua esperienza sull'unica isola del Lago di Como, parla del proprietario, Benvenuto Puricelli, e racconta aneddoti sulle origini della locanda, sull'usanza di raccontare la storia dell'isola («Alla fine della cena Puricelli suona un campanaccio per avere l'attenzione dei presenti, poi racconta la storia. Questa era in italiano, quindi non ha significato niente a me. »). In seguito, come ovviamente non poteva mancare, Winner descrive i piatti mangiati alla locanda, di cui è stato molto soddisfatto: «Il cibo è fantastico. L' ambientazione, completamente storica. Abbiamo cominciato con un enorme filone di pane e un pomodoro con una fetta limone sopra. Poi una selezione di verdure - sedano, zucchini, carote, fagioli, cicoria. Tutto il superbo.
Quindi un enorme di prosciutto di Praga o chiamato Praga. So che era qualcosa con Praga. Inoltre carne secca bresaola. Quindi un piatto incredibile che non ho mai avuto prima. Una cipolla intera cotta, in modo da risultare dolce. Questo è squisito. In più Barbabietole calde. Seguito da trota fresca alla griglia.
In seguito pollo aperto, schiacciato e fritto in una padella di ferro con olio e servito con insalata. Quindi tolto da un enorme blocco, del parmigiano reggiano seguito da un dessert di arance affettare al tabevolo con un gelato denominato fior di vaniglia. Concludendosi con il cabaret ed il caffè.»)..

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl