=?utf-8?Q?Una rilassante vacanza invernale?= =?utf-8?Q? nelle calde acque tropicali che?= =?utf-8?Q? circondano l=E2=80=99isola di Ambergris?= =?utf-8?Q? in Belize.?=

Sulla costa occidentale si trova lâ__unico villaggio, San Pedro, noto per le sue â__cantinasâ__ che sembrano uscite da un fumetto e per lâ__omonima laguna collegata al Mar dei Caraibi da un piccolo fiume salato ed accessibile in barca o kayak.

23/ott/2006 12.49.00 G1860 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Una rilassante vacanza invernale nelle calde acque tropicali che circondano l’isola di Ambergris in Belize.

 

La barriera corallina più lunga dell’Emisfero Occidentale, una popolazione multietnica dal carattere caloroso ed ospitale, una storia plurimillenaria che affonda le proprie radici nelle primissime forme di civilizzazione Maya. In poche parole: il Belize, ex-colonia britannica

in centro-america. Dal clima dolce e gradevole tutto l’anno, ma particolarmente favorevole durante la stagione secca da novembre a febbraio, è la destinazione ideale per una fuga invernale tra tiepide acque turchesi, paesaggi tropicali e antiche rovine Maya. Per il Belize Gastaldi 1860 consiglia un rilassante soggiorno sull’isola di Ambergris, la maggiore di un vasto arcipelago situato a poca distanza dalla costa settentrionale del paese centroamericano. Proprio in quest’area si distende la lunghissima barriera corallina, che arriva quasi a lambire Ambergris presso Mexico Rocks, a Nord dell’isola. Sulla costa occidentale si trova l’unico villaggio, San Pedro, noto per le sue “cantinas” che sembrano uscite da un fumetto e per l’omonima laguna collegata al Mar dei Caraibi da un piccolo fiume salato ed accessibile in barca o kayak. Sull’isola non mancano neppure le vestigia dei Maya, che qui giunsero circa 1500 anni fa. Si ritiene che in quel tempo Ambergris fosse collegata direttamente alla penisola dello Yucatan e che i Maya abbiano scavato un canale per separare l’isola dalla terraferma. Non molto lontano da Ambergris si trova, infine, il “Blue Hole”: una fossa quasi perfettamente circolare di acque cristalline situata al centro dell’atollo corallino di Lighthouse. Dal diametro di 300 metri, profonda più di 125, acquistò notorietà grazie ad un celebre documentario di Jacques Costeau ed è uno dei siti più amati dai subacquei di tutto il mondo per le sue pareti verticali ricoperte di stalattiti lunghe anche 12 metri. La spettacolarità dell’isola è completata da verdeggianti foreste di mangrovie, savane tropicali e candide spiagge bianche.

 

Ad Ambergris, Gastaldi 1860 offre sistemazioni di charme in boutique hotel e piccoli resort dalle atmosfere uniche e caratteristiche. Il Mata Rocks Resort è un tre stelle di qualità, dall’ambiente conviviale. Offre la possibilità di escursioni in canoa, in kayak ed in barca. Il Sunbreeze Beach è, invece, un tre stelle superiore da

Click picture for larger version of this image

ll’architettura coloniale, arredato con uno stile semplice ma elegante. Qui è possibile visitare una galleria d’arte, partecipare a gite ed escursioni o dedicarsi un massaggio rilassante. Il Portofino, infine, è un 4 stelle davvero particolare: accessibile unicamente in traghetto, accoglie i suoi ospiti in caratteristiche capanne che ricordano le tradizionali dimore Maya. Un servizio di navetta è previsto da e per San Pedro. Anche qui gli ospiti possono godersi massaggi ritempranti. I tre hotel sono tutti dotati di spiaggia privata ed offrono la possibilità di effettuare immersioni e snorkeling. I primi due hanno anche una piscina ed organizzano battute di pesca d’altura. Compresi nel nuovo catalogo Inverno 2006/07 Gastaldi 1860, sono disponibili a partire da 69,- € per notte a persona in camera doppia con trasferimenti da e per l’aeroporto inclusi.

 

Il soggiorno si abbina splendidamente, magari in chiusura di viaggio, con il tour “Il meglio del Belize”, un  itinerario alla scoperta delle radici Maya del paese, quando il Belize contava fino a 2 milioni di abitanti – oggi ne ha ca. 270.000 -. Il viaggio permette anche di conoscere la società multietnica del paese centroamericano, che annovera popolazioni Creole, Meticcie, Garifuna – un mix di etnie indios, caraibiche e africane -, Maya, Indiane Orientali, Cinesi, e Mennoniti – una singolare rappresentanza di una chiesa protestante/anabattista -. L’itinerario è proposto a partire da 1361,- € con trattamento di mezza pensione e voli interni inclusi. Disponibile anche una guida privata in italiano con un supplemento di 588,- €. Il tour è modificabile a seconda delle esigenze dei viaggiatori, con una scelta tra diversi hotel, alcuni dei quali di charme.

 

Gastaldi 1860 è on-line per informazioni e prenotazioni, oppure per la richiesta dei nuovi cataloghi Inverno 2006-2007: www.gastaldi1860.it

 

Uff. Stampa G1860

c/o Thema Nuovi Mondi Srl

Via C. Pisacane, 26

20129 Milano

Tel.: 02/33.10.58.41

Fax. 02/33.10.58.27

E-mail: gastaldi@themasrl.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl