Traghetti per la Sicilia: scegli il porto nel quale arrivare

18/mar/2014 18:55:44 antonio guastalla Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le prime giornate di sole, il primo caldo, fanno venir subito voglia di mare, sole e relax. La Sicilia è il luogo ideale dove trovare tutti questi elementi in aggiunta al divertimento e alla buona cucina. Catania è il luogo preferito dalla maggior parte dei turisti, perché offre la possibilità di rilassarsi in spiaggia, partire per escursioni nelle zone limitrofe o andare alla scoperta dei luoghi storici della città. Prima di iniziare lo studio dell’itinerario adeguato alle vostre esigenze è consigliabile acquistare il biglietto per il traghetto direttamente online su siti affidabili come www.traghettiper-sicilia.it.

Potrete decide di arrivare presso il porto più comodo per l’inizio della vostra vacanza. Una volta giunti in terra siciliana resterete affascinati dalla natura circostante e dalla bellezza dei luoghi. Catania è considerata ancora oggi una delle città di maggior cultura, ricca di storie e leggende legate a navigatori, artisti e divinità. Per gli amanti dell’arte è possibile percorrere gli itinerari alla scoperta dell’architettura barocca ben visibile in chiese, cattedrali, ville e palazzi. Camminando in piccole stradine è possibile ammirare i principali monumenti nel loro splendore, il momento della giornata più indicato per scattare foto indimenticabili è sicuramente al tramonto, quando ogni scorcio si tinge di splendidi colori.

Il punto di forza di questa città non è solo il mare, ma anche la qualità e la vastità dei piatti tipici, per i palati più golosi ci sarà solo l’imbarazzo della scelta. Si inizia già di buon mattino con la colazione composta da granita preparata a regola d’arte e brioche, un connubio perfetto che vi consentirà di acquisire le giuste energie per iniziare la giornata. Ed ecco giungere l’ora del pranzo dove in tavola non mancherà di sicuro la famosa pasta alla norma, la ricetta originale prevede melanzane fritte, basilico fresco, pomodoro e ricotta salata. Per un pasto veloce come rinunciare agli arancini al ragù e alle schiacciatine calde appena uscite dal forno.

Il dolce è immancabile soprattutto durante il pranzo domenicale, la scelta qui è davvero difficile, perché la pasticceria siciliana offre prodotti di alta qualità molto diversi tra di loro come ad esempio: le cascatelle di Sant’Agata, il rame di Napoli, le olivette di Sant’Agata e ancora dolci e ciambelline sapientemente preparati con la pasta di mandorla. Questi sono solo alcuni degli aspetti culturali e culinari di Catania, per scoprirne altri il modo migliore è quello di prenotare il traghetto per la Sicilia e rilassarsi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl