Valle d'Aosta: Torgnon a suon di musica

01/lug/2014 10.36.18 www.lovevda.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Torgnon a suon di musica

Gli appuntamenti musicali dell’estate torgnoleintse

 

In estate Torgnon diventa un palcoscenico in qui giovani talenti si esibiscono al pianoforte. Dal 29 giugno al 13 luglio si tiene il corso estivo per gli allievi della Professoressa Ilaria Schettini. Dal corso si passa alla messa in opera che da adito a diversi concerti aperti al pubblico gratuitamente. Gli allievi presentano un programma molto vario e brillante sia come solisti che in duo a quattro mani. Il repertorio? Spazia dai celebri compositori classici a quelli contemporanei. Il primo appuntamento con “Giovani Talenti al Pianoforte” è venerdì 4 luglio (Maggiori info: www.torgnon.org/eventi/giovani-talenti-al-pianoforte).

 

Le note avvolgeranno le sere estive di Torgnon con gli appuntamenti di “ClassicA Torgnon 2014”, importante rassegna di musica classica di alto livello che vedrà l’esibizione di giovani e talentuosi musicisti. Il repertorio spazia da Vivaldi, Bach e Mozart fino a celebri brani da musical e opera. Gli appuntamenti? Si inizia il 25 luglio: Laude Maria con il soprano Mariachiara Cavinato e l’organista Andrea Gottardello. Il 2 agosto Abendlied con Fabio Ravasi al violino, Chiara Nicora al clavicembalo. Il trio Incontro d‘Ance con Michelangelo Biscotti, Massimiliano Limonetti clarinetti e Giorgio Dellarole fisarmonica si esibirà l’8 agosto. E poi il 16 agosto è la volta di Note Stellate con il tenore Spero Bongiolatti, il soprano Elana D‘Angelo e il pianista Andrea Albertini (Maggiori info: www.torgnon.org/eventi/classica-torgnon-2014).

 

Il 26 luglio la serata è dedicata al folklore con il gruppo “Traditions Valdôtaines”. I protagonisti sono le canzoni e i balli danzati nel XVIII e XIX secolo dalla popolazione contadina e borghese della città di Aosta. Il gruppo, attraverso le canzoni, esprime il sentimento del popolo valdostano, fiero della sua libertà, delle sue tradizioni e del suo particolarismo. I balletti portano sul palco, in forma coreografica, i passi popolari più diffusi nelle intere Alpi (la scottish, la quadrille, il circo circasso, Les bougnettes o Dansa pas). Gli attrezzi agricoli sono stati rifunzionalizzati in originali strumenti ritmici per accompagnare il suono delle fisarmoniche: il “Fléau” e il “Boeus” (Per maggiori info: www.torgnon.org/eventi/traditions-valdotaines).

 

Il 10 agosto “Aperofolk”, musica in alta quota - a 2.246 metri di altitudine - a cura del “Corp Philharmonique de Châtillon”, tra le poche formazioni italiane risalenti al XVIII secolo che non hanno conosciuto interruzioni nel corso della propria storia.

 

Per maggiori informazioni Ufficio turistico di Torgnon Tel 0166 540433 www.torgnon.net




Resto a disposizione per maggiori informazioni.
Saluti cordiali,
Antonella
 
Antonella Machet
c/o ufficio stampa Torgnon
Cell. 349 3746407


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl