MUSICHE BRASILIANE AL MIC DI FAENZA

09/mar/2007 12.49.00 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

MUSICHE BRASILIANE AL MIC DI FAENZA

 

Seguendo la linea di appoggiare iniziative culturali di qualità legate al territorio, Cofra promuove il concerto del gruppo Alma, in cartellone domenica 18 marzo alle ore 11 nell’ambito dell’interessante rassegna musicale dei “Concerti aperitivo”, in programma al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza.

 

Alma è un progetto artistico nato dalla comune passione per una parte  importante della  musica colta brasiliana. Arte che trae linfa ispiratrice dal choros, dalla milonga, dalla samba, dai ritmi e dalle melodie più antiche e seducenti, filtrate e ridisegnate da grandi compositori. Artisti assoluti  come Gismonti, Pascoal, Nazareth, Villa-Lobos, Nascimento che partendo dalla tradizione popolare sono riusciti, in maniera differente e innovativa al tempo stesso, a creare  un linguaggio universale e ad esprimere  compiutamente l’anima del Brasile più profondo.

E’ una musica che, fondendo assieme elementi popolari ad elementi colti della tradizione classica, mette in scena i sentimenti e chiama alla ribalta l’anima. Le composizioni riproposte dal gruppo Alma attraverso arrangiamenti originali, mirano a mantenere  l’essenza del folclore carioca.

 

Il gruppo Alma è formato da:

Mario Marzi,  primo sassofono al Teatro Alla Scala di Milano,  è considerato tra i solisti internazionali di maggior rilievo. La rivista Amadeus gli ha dedicato una copertina, ma è anche cuoco diplomat, nonché capocannoniere per tre anni consecutivi del campionato di calcio di eccellenza.

Emiliano Rodriguez, svolge attività concertistica in Italia e all'estero e si è esibito con importanti musicisti come G. Trovesi, P. Fresu, E. Rava, P. Favre e prestigiose orchestre tra cui l'Orchestra del Teatro alla Scala, Rai di Torino, Opera di Roma.

Roberto Bartoli,  contrabbassista e compositore, è sulla scena musicale jazzistica italiana dal 1975 ed ha al suo attivo un'intensa attività concertistica durante la quale ha collaborato con M. Urbani,  S. Grossman. P. Fresu, M. Negri, G. Trovesi, S Battaglia, G. Mirabassi.

Fabrizio Puglisi, pianista e compositore, ha collaborato tra gli altri con L. Bowie, B. Morris, J. Zorn, K. Wheeler, E. Rava, S. Lacy, L. Sclavis, D. Liebman, G. Russell, Italian Instabile Orchestra, Han Bennink.  Ha inoltre partecipato ad importanti festivals e rassegne in Europa, USA, Canada, Sud America, Africa.

 

 

La formula dei Concerti aperitivo prevede che si possa ascoltare musica sorseggiando un calice di vino delle cantine Caviro.

L’ingresso al concerto è gratuito

 

 

Ufficio stampa Coop. Aleph:

Pierluigi Papi tel. 338 3648766 e-mail: papi@coopaleph.it

Tatiana Tomasetta tel. 338 9179905 e-mail: tomasetta@coopaleph.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl