PRN: Una nuova proposta nel mondo delle interviste digitali: yes.no lancia il primo social network per interviste di massa in 11 lingue

PRN: Una nuova proposta nel mondo delle interviste digitali: yes.no lancia il primo social network per interviste di massa in 11 lingue.

Luoghi Israele, Londra, Tel Aviv
Organizzazioni Unit 8200
Argomenti internet

19/gen/2016 10:03:37 PR Newswire Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una nuova proposta nel mondo delle interviste digitali: yes.no lancia il primo social network per interviste di massa in 11 lingue

 
[2016-01-19]
 

TEL AVIV, Israele, January 19, 2016 /PRNewswire/ --

yes.no si appresta a invadere i mercati internazionali offrendo la possibilità di effettuare interviste di massa con personalità pubbliche in 40 Paesi  

L'azienda israeliana yes.no ha annunciato oggi il lancio del suo nuovo social network di domande e risposte, la prima piattaforma al mondo che permette di effettuare interviste di massa con celebrità e personalità di spicco. Assaf Levy, cofondatore e CEO di yes.no, è reduce da una serie di grandi successi in ambito aziendale, l'ultimo dei quali è rappresentato dalla quotazione di XLMedia alla borsa di Londra.

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160115/322705 )

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160115/322706 )

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160115/322707 )

A differenza degli altri siti e forum di domande e risposte, in questo caso le domande non vengono poste all'intera community ma ai singoli utenti, che possono scegliere di rispondere in base alla popolarità delle richieste. "Le celebrità usano sempre più spesso i social media per comunicare con i loro fan, ma al momento non esiste una piattaforma incentrata sul rispondere a delle domande, atto che permette invece un'interazione significativa", spiega Levy. "La funzione di voto di yes.no permette agli utenti di appoggiare le domande a cui sono più interessati, aiutandoci a invogliare celebrità ed esperti di vari settori a unirsi a yes.no e a partecipare. Si tratta di vere e proprie interviste di massa: vogliamo dare voce alle persone."

L'obiettivo di yes.no è quello di ridurre il divario tra il pubblico e le celebrità, tra gli esperti e i loro colleghi, e anche tra individuo e individuo attraverso un sistema educato e significativo di domande e risposte. La piattaforma è strutturata in modo da permettere agli utenti di scoprire di più l'uno dell'altro o di conoscere le varie opinioni, motivo per cui i fondatori sono convinti che gran parte della potenzialità di questo social network sia rappresentata dalla possibilità di interagire con esperti e personalità pubbliche.

Oggi yes.no lancia il suo sito in undici lingue, tra cui inglese, spagnolo, ebraico, tedesco, francese, giapponese, cinese e russo. L'azienda prevede di espandere il sito e le applicazioni per dispositivi mobili a trenta lingue entro il termine del primo trimestre del 2016, rendendo così disponibile il servizio in 40 Paesi.

Informazioni su yes.no 

yes.no è un'azienda fondata nel maggio del 2015 da Assaf Levy e Sella Rafaeli. L'obiettivo di yes.no è quello di ridurre il divario tra il pubblico e le celebrità, tra gli esperti e i loro colleghi, e anche tra individuo e individuo attraverso un sistema educato e significativo di domande e risposte. Assaf, CEO di yes.no, è alla sua terza esperienza in ambito start-up e ha recentemente portato XLMedia alla quotazione presso la borsa di Londra mentre il CTO Sella proviene dalla prestigiosa Unit 8200 dell'intelligence militare israeliana e dal successo di Fiverr; ad unirli, il desiderio comune di aiutare le persone ad avvicinarsi agli individui significativi nelle loro vite.

http://yes.no/

Contatto per la stampa
Hila Aloni
hila@yes.no
+972-54-2457680

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl