PRN: Videology offre agli utilizzatori della piattaforma la possibilità di effettuare transazioni sulle impression viewable come misurate dai maggiori 3rd party providers

26/gen/2016 15.01.26 PR Newswire Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Videology offre agli utilizzatori della piattaforma la possibilità di effettuare transazioni sulle impression viewable come misurate dai maggiori 3rd party providers

 
[2016-01-26]
 

NEW YORK, 26 gennaio 2016 /PRNewswire/ -- Videology, fornitore leader di software per la pubblicità convergente TV e video, oggi ha annunciato di essere i primi  a deliverare campagne garantendo la viewability. La piattaforma Videology permetterà agli utilizzatori di effettuare transazioni usando la viewability come "moneta", definendola viewable CPM (vCPM). All'interno della piattaforma i clienti saranno in grado di pianificare, acquistare e deliverare ad un prezzo garantito un numero garantito di impression viewable, come misurato dai certificatori terze parti Moat, Double Verify o Integral Ad Science. Inoltre, la piattaforma permette in maniera flessibile di usare o gli standard di MRC (Media Rating Council) che prevedono la visione del formato pubblicitario per almeno il 50% dei suoi pixel in vista per 2 secondi, o lo standard viewability esteso (100% dei pixel sullo schermo per almeno il 50% della durata del video, con audio e aper! tura iniziato da un essere umano).

"In Accuen prendiamo molto sul serio la questione viewability, perchè sappiamo che è una tematica verso cui si stanno direzionando i video advertisers e siamo orgogliosi che la nostra industry stia guidando le tariffe legate alla viewability nella digital display", ha affermato Adam Pace, MD Accuen UK. "La possibilità di comprare impression a viewable garantita assicurerà che i budget dei nostri clienti vengano spesi per ads che siano effettivamente viste, che è chiaramente la linea base dell'efficacia di una campagna. E' un grande passo avanti e ci complimentiamo con Videology per il continuo lavoro teso ad assicurare qualità nel mondo del video advertising."

 "La qualità è, ed è sempre stata, il tratto distintivo della nostra piattaforma. E' quello che ci permette di essere sensibilmente e costantemente migliori in termine di brand lift metrics", afferma Scott Ferber, Chairman e CEO di Videology. "Siamo entusiasti di essere i primi sul mercato ad offrire una piattaforma self service che permetta di garantire il delivery di impression viewable ad un prezzo fisso come misurato da 3rd party data. Approfondendo la nostra partnership con i "migliori della classe" in termini di providers, per abilitare opportunità di acquisto più forti sulla viewability, è solo un altro tratto distintivo che ci permette di fornire risultati migliori e garantiti ai nostri clienti.

La natura self service della nuova offerta Videology significa permettere agli utenti della piattaforma, al momento della pianificazione della campagna, di selezionare obiettivi di viewability, standard di prezzo e misurazione; la piattaforma quindi delivera e ottimizza la campagna per raggiungere gli obiettivi senza la necessità di interventi manuali.

I passi del pre-lancio di una campagna prevedono quindi:

  • Creare una campagna usando la viewability come "moneta" di acquisto (vCPM)
  • Selezionare quale standard di misurazione certificata: MRC o Extended viewability
  • Selezionare il certificatore tra Moat, DoubleVerify o Integral Ad Science, o Videology's MRC-accredited measurement

Gli utenti della piattaforma possono quindi fare un forecast delle impression viewable a disposizione dato un pricing con garanzia di risultati.

Una volta che la campagna è partita, i dati di Viewability vengono inviati in tempo reale dalle 3party vendors , permettendo al software di Videology di ottimizzare automaticamente la campagna per raggiungere gli obiettivi prefissati. Il processo automatizzato di Videology riduce significamente il time-to-value sostituendo i calcoli manuali.

"Siamo entusiasti di essere partner di Videology nell'aiutare il potenziamento delle transazioni in viewability dei loro clienti", afferma Jonah Goodhart, Co-Founder e CEO di Moat. "questa eccitante partnership fornirà trasparenza e real time view delle transazioni, che crediamo sia necessaria per dare ai brand la fiducia necessaria per continuare a investire nel video. Come prima azienda accreditata MRC per la viewability sul video e viewability su mobile video, siamo felici di supportare altri primi del settore."

L'upgrade di questa nuovissima soluzione è al momento in fase Beta con lancio previsto nel  Q1 2016.

Videology
Videology (videologygroup.com) è un'azienda leader nella fornitura di tecnologia per la convergenza di TV e video advertising, ad aziende operanti nei media e nella pubblicità. Semplificando l'uso dei "Big Data", consentiamo a investitori e media company di prendere decisioni più ponderate per le proprie campagne pubblicitarie al fine di sfruttare completamente il valore della propria audience su tutti i dispositivi. La nostra tecnologia basata su algoritmi matematici permette ai clienti di gestire, misurare e ottimizzare il video advertising digitale e televisivo per ottenere i migliori risultati nel panorama convergente dei media.

Videology è stata una delle prime piattaforme video a ricevere l'accredito MRC per la misurazione della viewability nel 2014.

Videology è un'azienda privata, controllata da un fondo i cui investitori includono Catalyst Investors, Comcast Ventures, NEA, Pinnacle Ventures, e Valhalla Partners. Videology ha sede a New York, NY, con uffici a Baltimora, Austin, Toronto, Londra, Parigi, Madrid, Tokio, Singapore e Sydney e team di vendita in tutto il Nord America.

Contatto: Maria Shcheglakova (+44 7718287390)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl