Skipperclub: Porquerolles, il paradiso terrestre è qui

09/mar/2016 10.02.18 Redazione Skipperclub Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La vacanza in barca a vela a Porquerolles è quanto di meglio gli appassionati di navigazione e di mare possano attendersi: ad un passo dalla costa francese, l’arcipelago di Hyéres, formato da Port-Cros, Ile du Levant e Porquerolles, si presenta come una destinazione perfetta per trascorrere lunghe giornate in spiaggia, magari effettuando immersioni subacquee o facendo trekking nella natura incontaminata dell’isola in questione.

Qui l’ambiente è altamente tutelato da severe normative che, nel corso degli anni, hanno preservato l’isola dal cemento e dalle automobili: è assai difficile incontrare edifici, attività commerciali e vetture, e anzi è persino vietato fumare all’aperto. Questo spiega bene come a Porquerolles sia possibile godere di tutta la tranquillità ed il silenzio necessari per vivere al meglio il mare e l’ecosistema circostante. L’isola si divide simbolicamente in due settori: quello a nord, ricco di spiagge facilmente accessibili, e quello meridionale, contraddistinto invece da un litorale roccioso e selvaggio.

La Plage de la Courtade è la spiaggia più grande, frequentata e facilmente raggiungibile a piedi; in prossimità della adiacente pineta, è possibile trovare il vecchio forte di Sainte Agathe. Degne di una visita sono senza dubbio, procedendo verso ovest da Plage de la Courtade, la spiaggia di Notre Dame, quindi la Plage d’Argent (l’unica dotata di un chiosco dove poter acquistare acqua e cibo), infine la Plage du Langoustier. Il modo migliore per ammirare tutte queste località è proprio quello di servirsi della barca a vela per spostarsi da una spiaggia all’altra, infatti le varie plage distano fra loro anche diversi kilometri. Un altro modo di visitare le spiagge del nord di Porquerolles, ottimale per gustare l’affascinante natura incontaminata del luogo, è quello di noleggiare una bicicletta e percorrere i sentieri che si dipanano fra la rigogliosa vegetazione. Sull’isola vi sono ben 156 specie di alberi e piante selvatiche, oltre a 163 specie di uccelli. Risalendo sulla barca si potrà fare rotta verso il sud dell’isola, per ammirare la spiaggia Galére e visitare il faro ottocentesco per godere di una visuale mozzafiato. La vacanza in barca a vela si concluderà con una sosta all’isola di Port-Cros dove, dopo aver fatto snorkeling, potremo ormeggiare e passare la notte nella natura incontaminata della Baie de Port Man; in seguito ci dirigeremo all’Ile du Levant, per vivere ancora la magia del mare cristallino circondato da una natura selvaggia e silenziosa.

Ricordiamo che le vacanze in barca a vela di SkipperClub non richiedono alcuna esperienza, ma solo la passione per il mare. Solo in barca potrete raggiungere i luoghi più straordinari ed inaccessibili del Mar Mediterraneo e del Mar Tirreno.

Le vacanze in barca a vela di SkipperClub sono il modo migliore per fare esperienza di navigazione: lo skipper e l’istruttore vi insegneranno i primi rudimenti della barca a vela per rendervi protagonisti di questo favoloso viaggio. Le nostre settimane in barca a vela sono adatte a tutti, dato che non è richiesta nessuna esperienza pregressa, ma solo la passione per il mare.
Le imbarcazioni a vela sono moderne e confortevoli, e sarete sempre guidati da un istruttore di vela esperto.

Posted by Sandro Petrongolo
Redazione SkipperClub.it
via A,Manzoni, 56 20900 Monza
tel. +39039946609
redazione@skipperclub.it
Per ulteriori informazioni: info@skipperclub.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl