PRN: Alimentaria mette in vetrina la connessione tra cibo e gastronomia nel mondo

PRN: Alimentaria mette in vetrina la connessione tra cibo e gastronomia nel mondo.

Persone Antonio Valls, Debra Meiburg, Tom Stevenson, Mauro Colagreco, Ricardo Sanz, Andrea Tumbarello, Roberto Ruiz, Yolanda LeÃ, Beatriz Sotelo, Diego Guerrero, Eduard Xatruch, Mario Sandoval, Joan Roca
Luoghi Italia, Giappone, India, Francia, Spagna, Messico, Barcellona, Morava, Orël, Chios
Argomenti enologia, gastronomia, alimenti, ristorazione

21/mar/2016 10:38:19 PR Newswire Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Alimentaria mette in vetrina la connessione tra cibo e gastronomia nel mondo

 
[2016-03-21]
 

BARCELLONA, Spagna, March 21, 2016 /PRNewswire/ --

Più di ogni altra precedente edizione, Alimentaria 2016 focalizzerà l'attenzione su gastronomia ed esperienza diretta per evidenziare e promuovere la qualità, la varietà e la ricchezza dei prodotti alimentari e delle bevande spagnoli. L'evento, organizzato da Fira de Barcelona e Alimentaria Exhibitions, si terrà dal 25 al 28 aprile e mostrerà come trarre profitto dal legame che unisce industria alimentare, gastronomia e turismo per ritagliare una nicchia di mercato a livello internazionale. Il programma offre più di 100 attività basate sul cibo, tra cui sessioni dimostrative di cucina e conferenze e corsi di degustazione enogastronomica, a cui parteciperanno chef famosi del calibro di Joan Roca, ma anche esponenti di una nuova generazione di giovani chef c! he tanti riconoscimenti sta guadagnando a livello internazionali.  

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160318/345826LOGO )

Lo spazio gastronomico di spicco sarà The Alimentaria Experience, con workshop e dimostrazioni culinarie. Vi prenderanno parte più di 40 chef stellati Michelin, come Mario Sandoval, Ángel León, Ricard Camarena, Rubén Trincado, Eduard Xatruch, Oriol Castro, Diego Guerrero, Beatriz Sotelo, Celia Jiménez e Yolanda León. Saranno rappresentate anche altre grandi culture culinarie, grazie a Roberto Ruiz (Messico), Andrea Tumbarello (Italia), Ricardo Sanz (Giappone), Atul Kochhar (India), Mauro Colagreco (Francia) e Virgilio Martínez (Perù).

Per scoprire vini spagnoli di tendenza, analizzare il mercato e rivelare la stretta relazione tra cibo e vino, Alimentaria lancia Vinorum Think, uno spazio riservato a sessioni di degustazione, conferenze e dimostrazioni culinarie con abbinamento di cibi e vini affidati a critici vinicoli, enologi, imprenditori, giornalisti, sommelier e chef. Tra i nomi di spicco, Tom Stevenson, il più importante critico mondiale di spumanti, e Debra Meiburg, Master of Wine.

Altri spazi di risalto, il Gourmet Olive Oil Bar, dove si potranno degustare più di 100 marche diverse dei migliori oli d'oliva spagnoli, e la rassegna dal titolo "Spagna, terra dei 100 formaggi", che consentirà l'assaggio di formaggi artigianali. Saranno presenti anche spazi dedicati al turismo enogastronomico, a cocktail e liquori e ai camioncini-ristorante.

Il direttore generale di Alimentaria, J. Antonio Valls, ha affermato: "Vogliamo evidenziare il modo in cui l'industria alimentare è in grado di aumentare il proprio volume di vendite a livello globale attraverso la gastronomia e il turismo". In Spagna, i settori agro-alimentare, dell'ospitalità, e della ristorazione e turismo rappresentano oltre il 25% del PIL nazionale.

Con la partecipazione di quasi 4.000 aziende provenienti da oltre 70 Paesi, Alimentaria si accredita come maggiore vetrina internazionale dedicata a gastronomia, cibo e bevande spagnoli. La fiera campionaria, che quest'anno celebra il suo 40° anniversario, riunirà a Barcellona quasi 140.000 operatori del settore, 35% dei quali provenienti dall'estero.

http://www.alimentaria-bcn.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl