CS Perugia sotterranea al Castello di Monterone - Giugno 2007

11/giu/2007 11.00.00 Locomia srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

Comunicatostampa

 

Un weekend all’insegna dell’avventura,

 alla scoperta della Perugia nascosta

 

Per i moderni Indiana Jones, la possibilità di visitare laPerugia sotterranea, alla scoperta di quartieri etruschi e medievali.

E per chi decide di soggiornare al Castello di Monteroneingresso gratuito nei più importanti musei cittadini.

 

 

Uninsolito itinerario, per esplorare dall’interno Perugia, una città che continuaa sorprendere con il suo patrimonio storico ed archeologico, e che trascinerà ivisitatori in un viaggio nel cuore stesso dell’arte e della cultura.

 

Partendodal centro storico, attraverso la Porta Marzia, è possibile infatti addentrarsi inun percorso di scale mobili che conduce alla Perugia sotterranea, le viscere medievali della città, custoditenelle segrete della Rocca Paolina.La Rocca fu eretta nel 1540, a testimonianza del dominio pontificio, sopra l'interoquartiere Baglioni, inghiottendolo e riducendolo a sottopassaggio dellaFortezza. Una vera città sommersa,cristallizzata, dove si possono ancora riconoscere i vari vicoli, piazze, botteghe e abitazioni: unasorta di Atlantide di pietra, così affascinante da esser stata scelta da Liliana Cavani per girare il suo celebre film “Francesco”. All’interno diquesti sotterranei si trova anche la dimora duecentesca di Gentile Baglioni,che conserva intatta la propria torre.

 

Un altro itinerario digrande interesse è quello che percorre un interoquartiere di epoca etrusca e romana; strade e fondamenta di templi caratterizzano questo suggestivoviaggio nel tempo che conduce, attraverso il cammino pedonale del vecchioacquedotto, al Mosaico romano di Santa Elisabetta,raffigurante il mito di Orfeo che incanta gli animali con il suono della lira.

 

E per vivere appieno leemozioni della storia, cosa c’è di meglio che soggiornare nel Castello di Monterone,antica dimora di origine medievale a pochi passi da Perugia? Tutti i week-enddi giugno, il Castello offre ai propri ospiti la possibilità di accedere gratuitamente, per l’intero fine settimana,ai più importanti musei della città, fra cui la nuova Galleria Nazionale dell’Umbria, una delle principali raccolted’arte italiane, ospitata nei piani superiori  del Palazzo dei Priori diPerugia. Duccio di Boninsegna,Beato Angelico, Piero della Francesca, Perugino e Pinturicchio: sono migliaia icapolavori esposti all’interno della Galleria.

 

 

 

Offerta di giugno 2007

 

Per tutti i week-end delmese:

dal 01/06 al 03/06 

dal 08/06 al10/06    

dal 15/06 al 17/06 

dal 22/06 al24/06  

dal 29/06 al 01/07

 

2 notti (arrivo venerdì - partenza domenicamattina) a € 260,00 a personain camera doppia.

 

Il pacchetto comprende:

- Welcome drink

- Cena degustazione nelgiorno d'arrivo

- Prima colazione abuffet

- Uso dell'area benessere(piscina scoperta riscaldata con idromassaggio, sauna e bagno turco suprenotazione)

- Sconto del 10% sulleconsumazioni presso il nostro ristorante il Gradale (escluse bevande)

- Ingresso gratuitodurante il weekend nei seguenti musei: Cappella di San Severo, GalleriaNazionale dell’Umbria, Ipogeo dei Volumi, Museo Archeologico Nazionaledell’Umbria, Museo Capitolare, Museo delle Porte e delle Mura urbiche, NobileCollegio del Cambio, Nobile Collegio della Mercanzia, Palazzo della Penna,Pozzo etrusco, Centro servizi museali della Rocca Paolina “La Rocca Paolina e laCittà” , Palazzo Baldeschi al Corso.

 

***

 

Menzionato già nel Duecento come edificio appartenuto alcavaliere Ghislero Alberici, il Castello di Monterone rappresenta un verogioiello di architettura, definito un “unicum” dal Ministero dei BeniCulturali.

Le pareti interne ed esterne dell’edificio sono incastonateinfatti da preziosi elementi architettonico-artistici che vanno dall’epocaetrusca all’età romana, dal periodo medievale al Rinascimento e oltre,collezionati dalla famiglia Piceller, antica proprietaria del castello edestintasi negli anni 20 del secolo scorso.

Immerso in un parco di 8 ettari, il castello è costituitoda un corpo centrale con archi, merlature e finestre ogivali, dominato da altetorri quadrate. Gli interni sono in stile gotico: 18 incantevoli camere (2junior suites), ognuna diversa dall’altra e tutte sapientemente arredate nelrispetto del gusto dell’epoca. Ricercate e curate nel dettaglio, le camere sonodotate di ogni comfort: aria condizionata, tv sat, collegamento internet adalta velocità, cassaforte, frigobar.

Il salotto bar è una delle stanze più rappresentative, conil grande camino e i notevoli affreschi raffiguranti emblemi e stemmimedievali. Nella bella stagione è possibile accomodarsi nel chiostro all’ombradi lecci secolari o consumare la colazione nell’incantevole scenario delleterrazze panoramiche, tra i merli del castello.

La residenza offre inoltre ai suoi ospiti la possibilità diconcedersi piacevoli momenti di relax nella preziosa piccola biblioteca, oppurevicino a uno degli antichi camini. Senza dimenticare le passeggiate nel parco otra le oltre duecento rose del Roseto delle Signore. Nella dependance delCastello è a disposizione degli ospiti l’area wellness con sauna e bagno turco.Il parco è dotato anche di piscina scoperta con idromassaggio.

 

 

Giugno 2007

 

Per prenotazioni:

Castello di Monterone

Via Montevile, 3 – 06126Perugia

tel. +39 075 5724214

info@castellomonterone.it

www.castellomonterone.it

 

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa Castello di Monterone

Locomia srl

Via San Damiano 4 - 20122 Milano

Tel 02 783807

Cristina Forlani –cristina@locomia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl