I ponti di primavera: italiani, popolo di vacanzieri!

05/mag/2008 16.00.00 Paesionline.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sempre più italiani approfittano dei brevi ponti primaverili per poter “fuggire” dallo stress e dalla routine quotidiana scegliendo la ormai nota formula del “last minute” che consente di riuscire a risparmiare sul costo del viaggio, approfittando di offerte davvero molto interessanti e vantaggiose.  

Molti restano in città per scoprire quei luoghi nascosti, che pur facendo parte della nostra vita quotidiana, spesso rimandiamo di visitare perché siamo sempre di fretta, altri ancora si spostano verso la provincia per riscoprire i sapori e le tradizioni popolari delle storiche sagre di paese che sempre più spesso coniugano sapientemente ricorrenze religiose ed enogastronomia .


Paesionline ha condotto una ricerca statistica per valutare i gusti degli internauti e le mete prescelte dal popolo del web nei giorni scorsi. Ad andare per la maggiore sono state, ancora una volta le capitali europee e le città d’arte.

Le top destinations sono state Parigi, Londra, Barcellona, Vienna, Praga e Budapest con il 53% di presenze, nel nostro Paese, hanno primeggiato Milano, Roma, Firenze con il 37% senza dimenticare le rilassanti città termali e le isole, tra le quali spiccano Ischia e l’Elba che hanno ospitato il restante 10% dei turisti.

 

Questa tendenza testimonia un crescente aumento delle prenotazioni dei voli low cost, che oggi coprono numerose tratta da tutti i principali aeroporti internazionali e grazie a prezzi concorrenziali hanno permesso al 42% dei vacanzieri di trascorrere un week-end all’estero, senza incidere troppo nel budget familiare, il tutto arricchito da un’ ampia scelta di strutture ricettive, dall’ hotel a 5 stelle fino agli ostelli per chi ama viaggiare senza troppe pretese.

 

Tra i turisti, una parte considerevole ha scelto l’arte e il relax, circa il 38% dei nostri utenti infatti, è rimasto in città selezionando alberghi, agriturismi e centri benessere, il 20% ha poi preferito restare a casa e conservare le energie per una vacanza con la “v” maiuscola in estate.

 

Questi dati sono stati estrapolati dal sistema statistico di Paesionline che ha permesso di monitorare le pagine guida, foto, meteo, video, mappe, eventi ed ospitalità presenti sul portale e che in questi giorni sono state visitate dal oltre un milione e mezzo di turisti, italiani e stranieri, per trovare tutte le informazioni utili a scegliere la giusta meta dove trascorrere le proprie ferie.

 

 

Paesionline, grazie alle sue offerte vantaggiose ed all'ampia gamma di partners e prodotti turistici che lo caratterizzano, può considerarsi un importante punto di riferimento per chi ama viaggiare ma anche per tutti gli enti pubblici e privati che lo scelgono come strumento di promozione della propria offerta turistica.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl