Rosie Probert Too per capirla bisogna vederLa

20/set/2019 13:01:07 Jama Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

...per apprezzarne la comodità che offrono le sue cabine  e l'ampiezza della sua coperta bisogna viverla. Per apprezzare l'ergonomicità del suo pozzetto bisogna navigarci.

Il suo scafo in acciaio le ha conferito la robustezza che Le ha consentito di effettuare un giro del Mondo ed alcune traversate atlantiche senza subire usure; il rigging è  supremo, costituito da due alberi Canclini con sartiame interrotto le conferisce lo charme che al velista lascia sognare le sue prestazioni "sotto tela", il suo baricentro basso e la stabilità ottenuta con morbide linee di carena che non tradiscono forzature, Le conferiscono stabilità in navigazione ed in rada, quando si è sull'ancora. 

Goletta Rosie Probert Too all'Isola d'Elba

I suoi interni sono stati disegnati per consentire confort e privacy ai suoi ospiti; un'ampissima cabina armatoriale con bagno en suite a prua, separata dal saloon nel quale trova spazio la cucina equipaggiata con fornello a 4 fuochi, forno, microonde, macchina da caffè Nespresso, fabbricatore del ghiaccio, una cantina vini refrigerata, un frizer e due frigor per una capacità totale di 500lt refrigerati. In quanto a capacità la riserva d'acqua non manca, Rosie Probert Too ne può imbarcare fino a  2800 litri. L'eleganza dei legni pregiati di mogano e palissandro, lavorati dalle sapienti mani degli ebanisti di Venezia, non eccede in vezzi fine a se stessi e Le si riconosce solo classe, una classe che fa innamorare, oltre Rosie Probert ... Rosie Probert Too

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl