Sciacca tra storia, mare e terme

25/set/2008 13.19.17 Laura Boi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sciacca, in qualsiasi periodo dell'anno, grazie alla enorme quantità di spiagge e di coste, riesce ad esaudire qualsiasi desiderio o richesta dei turisti in transito nel territorio. Proabilmente parliamo di uno dei mari più belli del sud della sicilia, un mare sempre calmo e quasi mai ondoso.

Vicino al centro della cittadina, raggiungibile facilmente anche a piedi da parte dei turisti, il lido dello stazzone, caratterizzato da sabbia bianca e fine. Altro magnifico scenario per i bagnanti e gli appassionati di immersione sono le località di San Marco, Maragani e Renella, con spiagge e rocce che si alternano in maniera repentina.Spostandoci nella zona orientale di Sciacca si possono trovare la spiaggia del Sovareto, famosa per la sabbia bianca e di granulometria fine, Lumia, con le sue calette, San Giorgio.

Il mare di sciacca, uno dei più belli della Sicilia, è caratterizzato dalla limpidezza e dalle diverse sfumature dell'azzurro, con possibilità di scegliere tra scenari spiaggiosi o  rocce modellate dal vento. Ovviamente Sciacca è famosa anche per la fantastica cucina di specialità di pesce apprezzabile nella tante trattorie del territorio, pesce quasi sempre freschissimo e portato nei ristoranti direttamente dai pescatori che attraccano in porto.

Sciacca
è una delle città più importanti della Regione Sicilia. Carica di storia e di tradizioni culturali, con gli innumerevoli monumenti, le affascinanti vie, la straordinaria posizione strategica al centro del mare mediterraneo. Sciacca è è molto ricca di risorse termali. Le sue acque sulfuree, salso-bromoiodiche, bicarbonato-alcaline sono indicate per la cura di numerosi disturbi. Famosissime le terme di Selinunte e le acque Labados. Le origini esatte del centro abitato sono difficilmente ricostruibili, per una evidente non completezza dei ritrovamenti archeologici, che non permettono di datare in maniera certa la fondazione della città.

Sciacca è una meta ideale per le trascorrere delle vacanze in sicilia all'insegna del relax, della cura del proprio corpo e del benessere. Ma è nota fra l'altro per il suo storico carnevale e dunque ideale per una vacanza al di fuori della stagione estiva ricca di divertimento e cultura .

Per quanto riguarda il suo nome, inizialmente la città si chiamava Terma, nome dato dagli ellenici dopo la scoperta delle acque calde e curatrici. In seguito, vista la grande quantità dei vari dominatori e delle diverse lingue parlate a seconda della dominazione, fu chiamata Sacca, in dialetto Sciacca.


--
Laura Boi
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl