Ritagli di un'isola

Ci si può avventurare e divertire a fare gli sport più estremi, come l'arrampicata, il parapendio o il surf.

09/ott/2008 12.49.32 Laura Boi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Succede spesso ancora oggi che il turismo in sardegna sia considerato come sinonimo di turismo balneare, limitando il periodo per visitare la sardegna alla sola stagione estiva. In realtà si possono vivere molteplici esperienze turistiche. Si possono fare diversi generi di vacanze in sardegna e scoprire ogni volta un nuovi frammenti dell'isola attraverso un nuovo punto di osservazione.

Il mare è certamente l'attrazione principale di quest'isola al centro del mediterraneo. Il blu assume sfumature diverse da una costa all'altra, così come non si vede mai una spiaggia uguale all'altra per il colore della sabbia, per la vegetazione presente, per gli scenari retrostanti, per i venti presenti. Ma ciò che rende unica e affascinante la Sardegna è il mix di tutti gli elementi che la caratterizzano. Il mare offre una visuale estremamente parziale.

Ci sono altri angoli che non ci aspetta di trovare, specie nell'entroterra. Il territorio è prevalentemente collinare (specie nella Marmilla e nella Trexenta) e montuoso, costiutuito da massicci antichissimi di altezze variabili (mediamente modeste) che raggiungono le altezze massime nella zona denominata Barbagia. A volte è interrotto da altipiani, gole, grotte. La morfologia dell'isola varia in quanto le epoche geologiche hanno qualificato paesaggi diversi, così si trovano rilievi granitici, basaltici, calcarei e altri ancora.

Spesso le montagne sono ricoperte da rigogliose foreste e presentano sentieri e percorsi praticabili a piedi, in mountain bike o fuoristrada. Cascate e sorgenti variamente situate nelle aree montuose creano giochi d'acqua che non ci si aspetta. Stagni, laghi e fiumi frammentano i paesaggi dell'interno creando scorci incantevoli. La presenza di una natura abbondante, variegata e non sempre contaminata dall'uomo ha favorito la tutela di diverse aree, così che tanti sono i parchi protetti, sia marini che terrestri, da poter fruire.
 
Si possono scegliere dunque svariati itinerari e lasciarsi trasportare dai propri desideri e dalle proprie inclinazioni. Ci si può far guidare dalla ricerca del benessere e del relax delle terme e degli spa. Ci si può avventurare e divertire a fare gli sport più estremi, come l'arrampicata, il parapendio o il surf. Si possono percorrere itinerari enogastronomici facendosi trasportare dai gusti dei prodotti di questi territori oppure si può girovagare tra le città e i paesi molto caratteristici e diversi a seconda della zona.

Una vacanza in sardegna necessita di tutte le informazioni utili per poter pianificare al meglio le vacanze. E' utile leggere e documentarsi su ciò che si può fare e vedere, su come arrivarci e come spostarsi al suo interno. Dove e cosa mangiare. Cosa poter comprare i tipico. Quali sono i servizi al turista offerti. Dove dormire e qual'è la struttura più adatta. La scelta può essere quella di un  hotel in sardegna oppure di un casa vacanza o ancora di un bed & breakfast. Al proprio arrivo in sardegna si scoprirà molto di più. Qualcosa che nessuna guida può descrivere.



--
Laura Boi


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl