COMUNICATO STAMPA: Doppio appuntamento con i libri a Nola (IORIO-SANTULLI)

Allegati

03/nov/2008 21.48.33 Associazione Meridies Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

Fine settimana di grande interesse culturale a Nola con un doppio appuntamento con i libri il giorno 6 e 7 novembre p.v. Infatti giovedì prossimo, alle ore 18.30, presso la Biblioteca Comunale di Nola sita in Corso Tommaso Vitale, l'Associazione Meridies, in collaborazione con la Libreria Guida di Nola, presenta il libro del nolano Gennaro Iorio dal titolo "L'attesa - Inchiesta sulla cittadinanza digitale nei municipi italiani", edito da Vita e Pensiero. All'incontro prenderanno parte, oltre all'autore, Luigi Nicolais (già Ministro dell'Innovazione Tecnologica), Paolo Russo (Presidente Commissione Agricoltura della Camera), Angelo Amato de Serpis (giornalista e Presidente dell'Associazione Meridies). 
Questo libro ha come oggetto la cittadinanza elettronica nella sua dimensione locale. Un’inchiesta sui comuni italiani, sulla consistenza, le forme dell’offerta di strumenti di partecipazione e la domanda di nuova inclusione mediata dalle tecnologie digitali.
Progettare una nuova rappresentanza politica e difendere il diritto di cittadinanza sociale insidiato dalle nuove esclusività tecnologiche è la sfida che le società moderne devono affrontare. L’essenzialità che produce l’ICT rischia di alimentare nuove forme di emarginazione sociale e una dicotomia apolide tra ‘esclusi’ ed ‘esclusivi’.
La ricerca presentata si articola in tre parti: la prima analizza la letteratura teorica sulla democrazia elettronica al fine di individuare una definizione del concetto, oltre la fumosità e l’indeterminatezza che ha assunto nel corso del tempo; la seconda raccoglie il dibattito teorico sugli effetti del digitale sui meccanismi democratici; la terza parte presenta l’analisi empirica dei siti istituzionali degli 8101 comuni che compongono la penisola italiana. Ciò che emerge è uno iato tra pratiche di vita quotidiana dei cittadini in rete e forme istituzionali che resistono ad adeguarsi alle nuove forme sociali di relazioni e potere.

Venerdì 7 novembre, presso la Libreria Guida di Nola, si terrà la presentazione del volume "Mezzo Pieno" di Raffaella Santulli - Albus Edizioni. Interverrà l'autrice Raffaella Santulli, la giornalista Autilia Napolitano e la professoressa Irene Caliendo. Tale incontro è realizzato a cura della Libreria Guida di Nola, dell''Associazione Meridies e dell'Associazione Il Segnalibro.

Perché ci hanno detto che la vita è questa, perché la vita ce l’hanno insegnata sui banchi di scuola, perché ci hanno detto questo sì, questo no, questo è bene, questo è male, non mangiare la mela che morirai e lavorerai sudando e partorirai con dolore.
Ci hanno detto che i nostri pensieri sono sporchi, che dobbiamo lavare le nostre mani e le nostre anime, ci hanno detto che dobbiamo svegliarci alle sette ogni mattina e timbrare il cartellino e andare a scuola e fare i compiti, che se invece ti compri un gelato e ti stendi sul prato al sole non hai fatto il tuo dovere.

Romanzo Vincitore del Concorso Internazionale Narrando.

 

Gennaro Iorio, ricercatore e docente di Sociologia generale all’Università di Salerno, ha pubblicato analisi e studi sull’impatto delle nuove tecnologie digitali sui sistemi di disuguaglianza sociale, sulle generazioni e sulla politica. Inoltre ha curato diversi studi sui classici del pensiero sociologico.

Raffaella Santulli nasce a Napoli nel 1974. Laureatasi in giurisprudenza con abilitazione forense, si trasferisce a Torino. Vive tra l’Italia e l’Irlanda. Mezzo pieno, vincitore del Concorso Internazionale Narrando è il suo primo romanzo.


 

                            

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl