Thai Airways riduce ancora la fuel surcharge

Thai Airways riduce ancora la fuel surcharge Thai Airways riduce la fuel surcharge Prosegue la strategia di riduzione del supplemento carburante di Thai Airways: la compagnia di bandiera thailandese ha operato un ulteriore e decisa riduzione della tassa YQ in linea con l'ultima discesa e relativo livellamento del costo del petrolio.

10/nov/2008 18.12.57 Art&Fun Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Thai Airways riduce la fuel surcharge




Prosegue la strategia di riduzione del supplemento carburante di Thai
Airways: la compagnia di bandiera thailandese ha operato un ulteriore e
decisa riduzione della tassa YQ in linea con l'ultima discesa e relativo
livellamento del costo del petrolio.

"Si tratta della terza riduzione consecutiva nell'arco di poco pi di un
mese -- sottolineano i Direttori Commerciali Thai Airways Italia Stefano
Vurchio (Nord Italia) e Armando Muccifora (Centro -- Sud Italia) -- La
nostra compagnia ha voluto dare un forte segnale di attenzione al
mercato internazionale intervenendo tempestivamente sul taglio della
fuel surcharge, in sintonia con il susseguirsi dell'abbassamento del
costo carburante ed il suo stabilizzarsi su valori inferiori".

Anche l'ultimo ribasso della YQ, effettivo dal 6 novembre, interessa
tutto il vasto network della Compagnia dell'Orchidea, dove viene
applicato indistintamente a tutte le tariffe e classi di volo. L'importo
della riduzione differisce a seconda delle rotte: in particolar modo,
per i voli in partenza dall'Italia (Roma e Milano) con destinazione
Bangkok, ammonta a ben 92 USD andata e ritorno, mentre per volare a
Denpasar o Sydney il risparmio pari rispettivamente a 168 USD a/r e
182 USD a/r.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl